La cucina d'élite è diventata accessibile: in questi 10 ristoranti stellati si mangia con meno di 100 euro | Paesi del Gusto

La cucina d’élite è diventata accessibile: in questi 10 ristoranti stellati si mangia con meno di 100 euro

Redazione  | 10 Feb 2024  | Tempo di lettura: 6 minuti

Tutti questi soldi per mangiare porzioni così piccole?! Voi siete pazzi”. “Cameriere scusi, la pasta è cotta avverta in cucina che possono scolarla”. “All’osteria di Gianni con 35 euro io mangio: un bello antipasto di salumi e formaggi, quasi due etti di carbonara, una bella grigliata mista con una cicorietta per contorno, tiramisù a sgrassare e vino a volontà…ah ovviamente caffè e amaro offerti!”. Queste e molte altre frasi potrebbero animare un bel pranzo in famiglia dove allo stesso tavolo siedono la persona che ama andare nei ristoranti stellati, o che dir si voglia, e suo cugino cliente abituale di Gianni. Oppure, potrebbero risuonare nelle sale di uno dei ristoranti stellati dove un avventore poco attento capita per errore. I prezzi elevati dell’alta ristorazione sono da sempre un muro arduo da abbattere per il cliente medio. Difficile spiegare che quei prezzi sono dovuti a tanti fattori: materie prime di qualità, personale qualificato e ben retribuito (e in regola), affitti, ricerca e sperimentazione in cucina, attenzione alla sostenibilità, arredi, porcellane, posateria, bicchieri ecc… D’altro canto, va detto che la ristorazione di livello paga per errori del passato che neppure Masterchef è riuscito a risolvere: è autoreferenziale, spocchiosa, borghese, colma di inutili orpelli, rinchiusa nei suoi chateau spesso senza neanche la voglia di aprirsi al popolo.

Fortunatamente, nulla è per sempre! C’è chi ha ancora voglia di redimersi sia da una parte che dall’altra, andando incontro l’uno alle esigenze dell’altro. Eccovi allora la lista dei 10 ristoranti stellati sotto i 100 euro dove godersi un’esperienza da premio Michelin senza svuotare il conto in banca. Ci teniamo a sottolineare che parliamo in tutti i casi di menu degustazione completi – non i 2/3 usati spesso come formula per il pranzo di lavoro – e di menù sempre disponibili per tutti.

10 ristoranti stellati a meno di 100 euro: ecco quali sono

Il Papavero * – Eboli (SA)

Una Stella Michelin per questo ristorante nel centro storico di Eboli in provincia di Salerno. Fabio Pesticcio lo chef giovanissimo che, insieme al patron Maurizio Somma, propone una cucina mediterranea, tradizionale e schietta, ma con un’attenta selezione delle materie prime, all’estetica e qualche tocco di creatività. Ben due i menu degustazione sotto i 100 euro: 5 portate 60 euro (90 euro con l’abbinamento vini!) o 7 portate 75 euro (125 con l’abbinamento vini).

  • Indirizzo: Corso Giuseppe Garibaldi 112, Eboli
  • Orari: Martedì e mercoledì 20-22.30; dal giovedì al sabato 12.30-14.30 e 20-22.30; domenica dalle 12.30 alle 14.30
  • Sito web: ristoranteilpapavero.it

Amerigo 1934 * – Savigno (BO)

Probabilmente l’unico locale a potersi fregiare dell’appellativo: trattoria stellata. Piatti estremamente tradizionali, senza fronzoli o spunti innovativi. Un ambiente rustico, ma estremamente curato, confortevole e caloroso come la vera trattoria italiana sa essere. Ovviamente, un’assoluta attenzione nel servizio in sala, un’attenta selezione degli ingredienti e tanta maestri in cucina. Insomma un’istituzione della cucina italiana che dal 1998 La Rossa ha deciso di premiare. Uno il menu degustazione: Scoperta e Natura, 5 portate a 65 euro. Altri 15 euro per l’abbinamento vini con una selezione di etichette dei colli bolognesi.

  • Indirizzo: Via Guglielmo Marconi 14/16, Savigno
  • Orari: Dal mercoledì al venerdì dalle 19.30 alle 22. Sabato e domenica 12-14 e 19.30-22
  • Sito webamerigo1934.com

Abocar Due Cucine * – Rimini

Due cucine, due anime – Camilla romagnola e Mariano argentino – un solo locale nato nel 2014 nel centro di Rimini. Abocar ovvero avvicinare, l’Italia e il Sud America: terre lontane, ma così simili. Qui si parte per un viaggio tra culture, sapori e profumi. Tre i menu degustazione sotto i 100 euro: Abocar (7 portate, 85 euro), Piccolo Carne (5 portate, 70 euro) e Hadria (5 portate, 70 euro)

  • Indirizzo: Via Carlo Farini 13/15, Rimini
  • Orari: dal martedì al giovedì dalle 19 alle 22.30. Sabato e domenica 12.30-14.30 e 19.30-22.30
  • Sito web: abocarduecucine.it

Ada gourmet * – Perugia

Nuovo ristorante nel firmamento della Michelin nel centro storico di Perugia. Qui Ada Stifani, chef e proprietaria, propone una cucina innovativa, ricca di spunti e tecniche contemporanee e gusti che sorprendono anche i palati più navigati. Un ambiente che fonda sapientemente un design contemporaneo e minimale con le architetture antiche del locale. Due i menu degustazione sotto la soglia: Percepire (5 portate 75 euro) e Storytelling (7 portate 90 euro).

  • Indirizzo: Via del Bovaro 2, Perugia
  • Orari: dal martedì al giovedì dalle 19.30 alle 22.30. Venerdì e sabato 12.30-14.30 e 19.30-22.30. Domenica 12.30-14.30.
  • Sito web: adagourmet.it

Vignamare * – Andora (SV)

Ristorante che nella Guida Michelin 2023 si era fatto notare per la sua attenzione alla biodiversità e alla sostenibilità ambientale guadagnando la nuovissima Stella Verde. Un riconoscimento che è stato confermato e maggiorato con la Stella Michelin “classica” nella Guida 2024. Due i menu degustazione sotto i 100 euro: Autunno (4 portate 70 euro) e Minuta (5 portate 90 euro).

  • Indirizzo: Strada Castello 20, Andora
  • Orari: da giovedì a domenica dalle 19.30 a fine servizio. Sabato e domenica anche a pranzo.
  • Sito web: peqagri.it/ristorante-vignamare

La Coldana * – Lodi

Fresco di Stella grazie al recente arrivo di Alessandro Proietti Refrigeri. Chef giovane, ma con un curriculum di tutto rispetto, tra cui spicca l’esperienza al Noma di Copenhagen – lì con meno di 100 euro non mangiate di sicuro. La cucina propone piatti dove le esperienze dello chef e i sapori e gli ingredienti del territorio si mescolano sapientemente. Uno il menu che possiamo citare, il Grandi Classici (4 portate 75 euro)

  • Indirizzo: Via del Costino, Cascina Coldana (Lodi)
  • Orari: mercoledì e giovedì 19.30-22; da venerdì a domenica 12.30-14.30 e 19.30-22
  • Sito web: ristorantelacoldana.it

Materiaprima Osteria Contemporanea * – Pontinia (LT)

Nel cuore dell’Agro Pontino, chef Fabio Verelli ha dato vita da qualche anno a un locale contemporaneo, dove sala e cucina si fondono per regalare un’esperienza unica. Una cucina estremamente personale, fatta di spunti tradizionali e suggestioni dove non vi sono distinzioni tra antipasti, primi e secondi. Due i menu degustazione che possiamo citare: Prefazione (3 portate 60 euro) e Intro (5 portate 90 euro).

  • Indirizzo: Via Sardegna 8, Pontinia
  • Orari: dal martedì al venerdì 19-23; sabato 13-15 e 19-23.30; domenica 13-15
  • Sito web: materiaprimapontinia.it

Sintesi * – Ariccia (RM)

Ristorante che per la sua posizione incarna perfettamente lo scontro/incontro tra stellati e non. Ad Ariccia, patria delle Fraschette – locali tipici dei Castelli Romani dove mangiare a prezzi contenuti – brilla dal 2023 la Stella di Sintesi. Qui la giovane proprietà propone una cucina contemporanea, dove prodotti locali e di qualità danno vita a piatti dai sapori innovativi con dei richiami alla cucina del nord europa. Uno il menu degustazione sotto la soglia dei 100 euro, un 7 portate dal costo di 90 euro.

  • Indirizzo: Viale dei Castani 17, Ariccia
  • Orari: giovedì e venerdì 19.30-23; dal sabato al lunedì 12.30-15 e 19.30-23.
  • Sito web: ristorantesintesi.it

VotaVota * – Marina di Ragusa (RA)

Sullo splendido lungomare siciliano un ristorante fresco di Stella. Qui lo chef Giuseppe Causarano stupisce i suoi ospiti con estrema semplicità. Piatti classici, legati alla tradizione eseguiti però con grande tecnica, attenta selezione delle materie prime e un’estetica curata. Uno il menu degustazione che possiamo citare, La nostra idea di cucina in 6 portate (80 euro).

  • Indirizzo: Lungomare Andrea Doria 48, Marina di Ragusa
  • Orari: dal mercoledì al sabato 12.30-14.30 e 19.30-22.30; domenica 12.30-14.30; lunedì 19.30-22.30
  • Sito web: votavota.it

Elementi Fine Dining * – Brufa di Torgiano (PG)

All’interno del Borgobrufa Spa Resort nasce Elementi. Nei locali classici ed eleganti il giovane chef Andrea Impero parte dal rispetto della tradizione per arrivare a piatti dai sapori sempre confortevoli con qualche spunto creativo. Non mancano contaminazioni della cucina laziale di cui lo chef è originario. Ben due i menu degustazione che possiamo proporvi: Visione (8 portate 100 euro) e Ispirazione (8 portate 100 euro).

  • Indirizzo: Via del Colle 38, Brufa
  • Orari: dal giovedì alla domenica 19.45-00
  • Sito web: elementifinedining.it
Redazione
Redazione


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur