5 pizzerie migliori di Napoli: ecco dove godersi un morso di gusto ai piedi del Vesuvio | Paesi del Gusto

5 pizzerie migliori di Napoli: ecco dove godersi un morso di gusto ai piedi del Vesuvio

Marianna Notti  | 22 Gen 2024  | Tempo di lettura: 5 minuti
migliori pizzerie napoli

Pochi giorni dopo il World Pizza Day, che ha celebrato la pizza nel mondo, vi proponiamo le migliori cinque pizzerie di Napoli, per vivere esperienze di gusto uniche.
Napoli, si sa, è la patria della pizza. È qui, infatti, che qualche secolo fa è nato questo delizioso piatto. Ed è sempre a Napoli che sono nate le prime pizzerie, nel XVIII secolo. Locali che servivano sottili dischi di pasta conditi con pomodoro.
L’evoluzione della pizza continua da allora e, oggi, ci troviamo di fronte a professionisti preparati e competenti, che creano pizze sempre più buone, digeribili e sane. Il segreto è, soprattutto, negli impasti (ma anche nelle farciture).

migliori pizzerie Napoli 10 Diego Vitagliano
Una delle pizze di 10 Diego Vitagliano Pizzeria a Bagnoli (NA)

10 Diego Vitagliano: contemporaneità e tradizione

Si chiama 10, come il numero che fu del grande Maradona, la pizzeria (anzi, le pizzerie), di Diego Vitagliano. La sua pizza spopola a Napoli (nei tre locali di Bagnoli, Pozzuoli e Napoli Centro Storico) e recentemente anche a Roma e a Doha. Le ragioni del successo? Una vera e propria passione per gli impasti, che ha portato il noto pizzaiolo ad approfondire e impiegare, per la pizza, tecniche diverse e innovative. Alla base, una profonda conoscenza delle materie prime e dei processi che portano un semplice composto di acqua e farina a diventare una pizza ottima nel gusto, invitante nell’aspetto, leggera e digeribile. La pizza di Diego Vitagliano è dunque contemporanea, ma anche rispettosa della grande tradizione napoletana. Tanto che nel menu non mancano mai i grandi classici: marinara, margherita, montanara e calzone al forno. Senza trascurare proposte più innovative, come la margherinara o la ragù.

Indirizzo: Bagnoli, Via Nuova Agnano 1, Napoli
Telefono: 081 18581919
Orari: Dal lunedì alla domenica dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19.30 alle 00.00

50 Kalò e l’arte degli impasti

Per Ciro Salvo, patron di 50 Kalò (tre locali a Napoli, Roma e Londra), la pizza è un vero e proprio affare di famiglia: è infatti la terza generazione di pizzaioli. Il segreto della sua pizza è l’alta idratazione degli impasti. In estrema sintesi, la percentuale d’acqua sul peso della farina è superiore alla media. Questo, unitamente alla grande conoscenza di farine e tecniche di fermentazione, rende la pizza di 50 Kalò estremamente leggera e digeribile, tanto da ricevere apprezzamenti sia a livello nazionale sia all’estero. Tradizionale e moderna insieme, la pizza di Ciro Salvo è fatta di ingredienti eccellenti, non solo la Mozzarella di Bufala Campana Dop, ma tanti altri formaggi e salumi artigianali. Particolarmente attento a valorizzare gli ingredienti di origine vegetale, Ciro Salvo ha dedicato un’intera sezione del menu a pizze farcite solo con prodotti veg. Tra le ultime novità, proprio nella sezione “Le mie pizze vegetali”, c’è Pizza e Cavoli, con crema di cavolfiore bianco, mozzarella di bufala, cavoli gialli, viola e verdi in padella, polvere di peperoncino piccante e olio extravergine d’oliva.

Indirizzo: Piazza Sannazaro 201/B, Napoli
Telefono: 081 19204667
Orari: Aperto tutti i giorni dalle 12.00 alle 16.30 e dalle 18.30 alle 00.30 – Non si accettano prenotazioni

migliori pizzerie napoli 50 Kalò
La “Pizza e Cavoli” di Ciro Salvo (50 Kalò, Napoli)

Concettina ai Tre Santi, la pizza del Rione Sanità

Nel cuore del Rione Sanità, uno dei quartieri più antichi e ricchi di storia di Napoli, c’è Concettina ai Tre Santi, la pizzeria della famiglia Oliva. A guidarla, da qualche anno a questa parte, c’è Ciro Oliva, giovanissimo e altrettanto talentuoso imprenditore. Ciro Oliva ha saputo prendere il meglio della tradizione e del saper fare della sua famiglia, in particolare l’impasto segreto della pizza di suo papà, Antonio, e rinnovarlo in un’ottica moderna e contemporanea. Estremamente attento alle materie prime che utilizza, Ciro ama raccontarle ai clienti, per trasmettere loro la sua passione e amore per la pizza, per la napoletanità e per il suo quartiere. Non a caso, proprio da Concettina ai Tre Santi è stata lanciata la buona pratica della pizza sospesa, un modo per essere vicini alle persone più in difficoltà. Tra le pizze in carta le classicissime margherita e marinara, ma anche idee più creative, come Il sole della Sanità, con pomodorini gialli cotti in forno.

Indirizzo: Via Arena alla Sanità 7 Bis, Napoli
Telefono: 081 290037
Orari: Aperti tutti i giorni dalle 10.30 alle 23.30

Salvo. La pizza napoletana, oggi

La pizza napoletana, oggi. È il claim che si legge sul sito di Salvo, la pizzeria guidata da Francesco e Salvatore Salvo. I due fratelli propongono uno stile di pizza classico e fedele alla tradizione partenopea (che vuole la caratteristica forma a ruota di carro). La base è la cura dell’impasto, seguita dalla ricerca sulle farciture, fatte di ingredienti genuini e freschissimi. La particolarità: un grande lavoro di ricerca sulle varietà di pomodoro campano ha condotto alla composizione di una “carta delle margherite”, dove a ogni tipologia di pomodoro è abbinato uno specifico latticino e un olio ad hoc. In generale, il menù varia con la stagione. Tra le proposte attualmente in carta, troviamo la pizza carciofi e pancetta, oppure la nduja e verzin (un formaggio erborinato).

Indirizzo: Riviera di Chiaia 271, Napoli
Telefono: 081 3599926
Orari: Da lunedì a domenica dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 24.00

Starita prepara la Pizza del Papa

Starita si trova nel quartiere Materdei. La sua storia inizia nel 1901 e, oggi, alla location di Napoli se ne sono aggiunte altre, in Italia e nel mondo. La mission di Starita è un’esperienza gastronomica unica, grazie a una pizza fatta come tradizione vuole: le migliori farine di grano tenero, una sapiente lievitazione naturale, un impasto magistralmente steso a mano e ingredienti del tutto made in Italy. Ovviamente la cottura a legna completa il quadro. Il menu offre una selezione di pizze classiche e una proposta di “sfiziose” tra cui la Pizza del Papa (Crema di zucca, peperoni saltati in padella, fiori di zucca e zucchine, provola affumicata, basilico) a ricordare che nell’anno del Giubileo del 2000, Starita ha preparato una pizza addirittura per il santo padre. Altre pizze da non perdere sono la Montanara Starita (Pomodoro, provola e formaggio, su un impasto prima fritto e poi passato in forno) e Marinara Starita (sugo di datterini siciliani, impasto leggero, aglio, pecorino, pepe e origano).

Indirizzo: Via Materdei 27/28, Napoli
Telefono: 081 5441485
Orari: Dal martedì alla domenica dalle 12.00 alle 15.30 e dalle 19.00 alle 23.30

 

Marianna Notti
Marianna Notti


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur