Ecco 5 ristoranti dove mangiare l'amatriciana a Roma | Paesi del Gusto

Ecco 5 ristoranti dove mangiare l’amatriciana a Roma

Francesco Garbo  | 13 Feb 2024  | Tempo di lettura: 4 minuti
Crediti foto: https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g187791-d2298563-Reviews-Trattoria_da_Cesare_al_Casaletto-Rome_Lazio.html

Chi è che non conosce l‘amatriciana? Chi riuscirebbe a dire di no davanti a un piatto di pasta condito con questo saporitissimo sugo. Pochi ingredienti ma di qualità creano un sugo irresistibile, piccante e con una sapidità che sveglia le nostre papille gustative. Tutto parte da un buon guanciale ovviamente, poi la salsa di pomodoro che porta il tocco di acidità e per finire il piatto una generosa pioggia di pecorino. Ma se volessimo mangiare un’amatriciana degna di questo nome, quali sono i ristoranti a Roma dove possiamo gustarla?

5 ristoranti dove mangiare l’amatriciana a Roma

Su quest’antica ricetta tanti hanno avanzato il loro parere e fornito la loro autorevole versione, ma quella del Decreto Comunale di Amatrice (depositata nel 2014) è ben chiara. L’Amatriciana nasce come piatto semplice ma nutriente, gli ingredienti sono pochi ma buoni, Il guanciale (l’attore principale di questa commedia mangereccia), il pecorino e per l’aggiunta della salsa di pomodoro bisogna aspettare fino alla fine del diciottesimo secolo. La mamma dell’Amatriciana è infatti la Gricia e sua sorella è la Carbonara.

SantoPalato (San Giovanni)

Crediti foto: https://www.facebook.com/santopalatoroma/photos_by?locale=it_IT

Amatriciana particolare quella della chef Sarah Cicolini che sfuma il guanciale, tagliato a listarelle e ben rosolato, con l’aceto di vino rosso prima di aggiungere i pomodori pelati precedentemente frullati. Non bucatini ma rigatoni, questo il formato di pasta scelto. Il locale si chiama Santo Palato ed è una trattoria contemporanea, nel menu troviamo tutti i piatti tipici della cucina romana a partire dalla carbonara: uno dei piatti forti della chef.

  • Indirizzo: Santo Palato. Piazza Tarquinia, 4a/b. Roma. Tel. +390677207354
  • Orari:Lunedì – Domenica: 12:30-15:00; 19:30-22
  • Sito web: Santopalato.it

Trecca – Cucina di Mercato (Garbatella)

Crediti foto: https://www.facebook.com/treccacucinadimercato/photos/pb.100052521535629.-2207520000/4396413210424582/?type=3&locale=it_IT

Due i fratelli alla guida di questa trattoria in zona Garbarella, Manuel e Nicolò. Qui l’amatriciana si fa con la pasta lunga, i bucatini, rigorosamente al dente. C’è un ingrediente che fa impazzire i puristi di questa ricetta: la cipolla. In questa versione i pomodori pelati sono schiacciati a mano e non frullati. Il nome di quest’indirizzo è un’abbreviazione del cognome dei fratelli Treccastelli.

  • Indirizzo: Trecca. Via Alessandro Severo, 220. Roma. Tel. +390688650867
  • Orari: Lunedì-Venerdì: 20:00-23:00. Sabato 12:30-15:00; 20:00-23:00, Chiuso la domenica
  • Sito web: Superbexperience.com

Da Cesare al Casaletto (Campo de’ Fiori)

Crediti foto: https://www.facebook.com/photo/?fbid=819239453550696&set=pb.100063939463853.-2207520000&locale=it_IT

Storico ristorante che da largo spazio alla tradizione. Il sugo, pelati in inverno e pomodori freschi durante la stagione, si fa bollire per almeno tre ore con un guanciale molto ricco che rilascia tutto il suo sapore durante la cottura. Il formato di moda negli anni ’50 erano gli spaghetti ma oggi Da Cesare l’amatriciana si mangia con i rigatoni, a scelta con spaghetti ma anche gnocchi, insomma la scelta rimane al commensale.

  • Indirizzo: Cesare al Casaletto. Via del Casaletto, 45. Roma. Tel. +3906536015
  • Orari: Giovedì-Martedì: 12:45-15:00; 19:45-23:00, chiuso mercoledì
  • Sito web: Trattoriadacesare.it

Enzo al 29 (Trastevere)

Trastevere è uno dei punti d’interesse per i turisti che vengono in visita a Roma, non sono pochi quelli che si fermano a mangiare da Enzo al 29, ristorante che non accetta prenotazioni e per questo spesso potete vedere la fila fuori al locale. Qui potete assaggiare piatti della cucina romana come il carciofo alla giudia e, ovviamente, l’amatriciana. La pasta scelta è il rigatone condito con guanciale tagliato grossolanamente e i pelati come salsa e per finire una generosa dose di pecorino.

  • Indirizzo: Enzo al 29. Via Dei Vascellari, 29. Roma. Tel. +39065812260
  • Orari: Lunedì-Sabato: 12:00-15:00; 19:00-23:00. chiuso domenica
  • Sito web: Daenzoal29.com

Romanè (Vaticano)

Dietro questo ristorante che propone i piatti storici di Roma, c’è la mano Stefano Callegari, vi dice nulla questo nome? Colui che ha inventato il Trapizzino. Tanti i piatti da assaggiare qui come le particolari fettuccine al tortellino, condite appunto con il ripieno classico dei tortellini. Ma veniamo a noi. L’amatriciana qui si prepara con lo spaghettone e una salsa di pomodori campani. Il ristorante è inserito nella guida Michelin tra i Big Gourmand

  • Indirizzo: Romanè. Via Cipro, 106. Roma. Tel. +390669756884
  • Orari: Lunedì-Domenica: 11:30-00:30
  • Sito web: Facebook.com
Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur