7 vini sotto i 10 euro: ecco come bere con gusto senza spendere una fortuna

Francesco Garbo  | 11 Apr 2023  | Tempo di lettura: 3 minuti

La scelta del vino è sempre molto difficile, soprattutto se non si è molto pratici di questo complesso mondo. Bianco o Rosso, fermo o frizzante se consideriamo poi di doverlo abbinare alle portate e mettere d’accordo i gusti di tutti gli ospiti a tavola diventa una vera impresa. Ulteriore fattore da prendere in considerazione è il prezzo, i vini possono avere prezzi molto alti e non sempre siamo disposti a spendere cifre da capogiro per bere un buon vino. Ma quindi sorge un dubbio spontaneo, bisogna davvero spendere molto per gustare un buon vino? No, almeno non per forza. Ecco quindi ecco i 7 vini sotto i 10 euro da poter gustare senza rinunciare alla qualità.

Umani Ronchi  Podere (Montepulciano d’Abruzzo)

La cantina ha vigneti nelle Marche e in Abruzzo. Il Montepulciano è una delle varietà autoctone più note in Italia, la versione di Umani Ronchi punta ad esaltare la freschezza di questo vino ma anche la morbidezza. Il vino in generale è piacevole e beverino, i vigneti sono situati nelle province di Chieti e Teramo. Il colore è rosso rubino con sfumature violacee, al naso prevale un profumo delicato di prugna e marasca, mentre al palato il sapore è corposo con tannini leggeri e morbidi che lascia un finale secco. Prezzo intorno agli 8 euro.

Malvirà Roero Arneis

Situata nel cuore del Roero la Cantina Malvirà, in provincia di Cuneo, regala un vino con aromi delicati che ricordano al naso la frutta bianca, l’ananas e la menta. Al palato rimane molto sapido con note di zenzero e mandola amara. Prezzo intorno ai 9 euro

Ruggeri Argeo Rosé (Prosecco)

In questo caso parliamo di un prosecco rosè che viene ricavato da uve Glera e Pinot Nero prodotto nel Valdobbiadene. Il colore è rosso tenue, il perlage è vivace e fino. Al naso le note sono quelle di frutti del sottobosco, lampone. Notevole il bouquet di fiori bianchi abbracciato da una nota balsamica e di fragoline. Fresco e sapido al palato con un finale lungo e setoso. Perfetto con carpacci e primi piatti leggeri. Prezzo intorno ai 10 euro.

Cantina di Venosa Balì Aggio (Aglianico del Vulture)

Siamo in Basilicata, qui si produce l’Aglianico del Vulture un vino che vanta ben 2000 anni di storia. Parliamo di un rosso che al naso ricorda la ciliegia, sentori di sottobosco e mora selvatica. Tannini poco presenti e nota minerale che rende interessante questo vino al palato. Prezzo intorno ai 5 euro.

Cantina Frentana Vallevó Costa dei Trabocchi Rosato

Questo vino nasce da una cooperativa di circa 500 viticoltori che lavorano nel territorio sud dell’Abruzzo. Il vino è rosato e nasce dalle uve Montepulciano. Il profumo è quello dei fiori di limone e pompelmo bianco con un gusto che ricorda la frutta matura e una leggera nota minerale. Perfetto da abbinare a frutti di mare e verdure grigliate. Prezzo 10 euro.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur