A San Daniele del Friuli inizia la festa del Prosciutto: gli appuntamenti da non perdere

Francesco Garbo  | 28 Giu 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

Il prosciutto di San Daniele non ha di certo bisogno di presentazioni, per gli amanti di questo prodotto è arrivato il momento per degustarlo in tutte le sue forme: dal 30 giugno al 3 luglio 2023 infatti andrà in scena a San Daniele del Friuli una vera e propria festa dedicata al prosciutto friulano. Giunta alla 37esima edizione torna Aria di Festa con quattro giorni dedicati al Prosciutto di San Daniele.

Tutti gli appuntamenti dell’evento

Non solo prosciutto ma anche tutte le specialità regionali, la cultura e musica dal vivo di qualità ma anche live cooking show, talk con ospiti e masterclass con laboratori sensoriali dedicati al prosciutto di San Daniele. Sarà inoltre possibile visitare i prosciuttifici con visite guidate alla scoperta della lavorazione del San Daniele DOP. Ben otto le aziende del Consorzio aderenti all’iniziativa, pronte ad aprire le loro porte ai turisti. Stand enogastronomici popoleranno invece il cento città. La manifestazione dedicata al San Daniele DOP sarà anche l’occasione per scoprire le bellezze storico-artistiche, come la Biblioteca Guarneriana, e naturalistiche del luogo con i tour guidati della città e del territorio circostante. Nel palinsesto non mancheranno eventi dedicati alle altre eccellenze regionali, ai vini del Friuli-Venezia Giulia e alla convivialità.

L’inaugurazione è prevista per venerdi 30 giugno alle ore 19 nel centro storico di San Daniele del Friuli con Giorgia Rossi, giornalista e conduttrice sportiva e, solo dopo il tradizionale taglio del prosciutto, inizierà la festa che proseguirà fino a lunedì 3 luglio. Gli stand saranno aperti dalle 10 alle 24 nel fine settimana e dalle 18 alle 24 il lunedì. Prosciutto abbinato con vini bianchi regionali e birre ma anche lezioni di taglio e analisi sensoriale del prosciutto. Una possibilità che, grazie agli esperti a disposizione, permetterà a tutti i curiosi di saperne di più su questo cibo prelibato.

“Aria di Festa ha una lunga storia che inizia nel lontano 1985” ricorda Mario Cichetti, Direttore Generale del Consorzio del Prosciutto di San Daniele. “Si tratta di un evento che potremmo definire antesignano perchè risponde in pieno a una tendenza, quella legata alla promozione enogastronomica di un territorio, oggi conclamata anche a livello nazionale. Recentemente è stato presentato un report di un osservatorio sul turismo italiano dal quale è emerso un incremento del 58% del numero di italiani che hanno visitato località vocate all’enogastronomia. Sette italiani su dieci hanno svolto almeno cinque viaggi nell’ultimo anno. San Daniele del Friuli, con il prosciutto, ha iniziato a lavorare su questo fronte già all’inizio degli anni ottanta. Oggi i numeri della città dimostrano la sua vocazione alla promozione del Prosciutto di San Daniele: 8.000 abitanti con 31 prosciuttifici e 65 tra locali di ristorazione tra prosciutterie, ristoranti e osterie.”

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur