Abbacchio alla scottadito, così buono da gustarlo con le mani. Prepararlo è davvero semplicissimo

Francesco Garbo  | 04 Apr 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

L’agnello è uno di quei piatti che non può mancare a Pasqua sulle nostre tavole, viene preparato in molti modi con ricette diverse in base alla regione dove ci si trova. L’abbacchio alla scottadito è una ricetta tipica del Lazio, molto semplice da realizzare in pochi passaggi. Il nome suggerisce che questo piatto va gustato con le mani e, talmente l’impazienza di aspettare che si freddi, ci si scotta le dita per mangiarlo appena sfrontato. Potete preparare l’abbacchio in padella o al forno ma l’alternativa più gustosa è sicuramente la cottura alla brace. Se volete rendere più morbido il gusto dell’abbacchio potete marinarlo per almeno 12 ore nel vino arricchito con spezie come rosmarino e alloro. Accompagnate l’abbacchio con patate al forno o la cicoria ripassata.

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 5 minuti 
  • Cottura: 15 minuti
  • Dosi: per 4 persone
  • Difficoltà: Facile

Ingredienti

500g di costolette d’abbacchio
Rosmarino
Olio q.b.
Sale e pepe q.b.
1 limone

Caratteristiche

Provenienza: Lazio
Tipologia piatto: Secondo
Sapore: Carne
Dove fare la spesa: Gastronomia, macelleria

Preparazione

Passaggi per la preparazione: 12

  • 4 preparazione generale
  • 1 cottura
  • 1 impiattamento
  1. Battere la carne con un batticarne facendo attenzione a non scheggiare la parte dell’osso.
  2. Insaporire la carne condendola con sale e pepe e rosmarino.
  3. Riscaldare la bistecchiera a fuoco vivo e adagiare l’abbacchio.
  4. Cuocere l’abbacchio girandolo una sola volta per lato fino a cottura completa.
  5. Potete coprire con un coperchio per una cottura più veloce e abbassare le fiamma se vedete che la carne si sta cuocendo troppo velocemente all’esterno.
  6. Servire caldo accompagnandolo con spicchi di limone.

Vino da abbinare

Rosso di Montefalco

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur