Acqua che non sa di acqua, tik tok dice che la devi provare assolutamente

Francesco Garbo  | 13 Giu 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai si sa che oggi le mode nascono sui social. TikTok è uno tra i social più attivi nel lanciare trend del momento e mode culinarie. In America sta spopolando l’acqua aromatizzata che aiuta ad aumentare l’apporto giornaliero di acqua, si chiama Watertok. Questo trend è lanciato da vari video di giovani influencer e creator che mostrano borracce colme di acqua miscelata a polveri particolati che in pochi istanti trasformano della normale acqua in una sorta di liquido magico e coloratissimo.

Dall’acqua delle sirenette a quella degli unicorni, fino all’acqua color torta di compleanno: tutte le coloratissime acque dietro la quali si nasconde un’astuta mossa di marketing che permette alle aziende produttrici di queste speciali polveri di prosperare insieme anche i produttori di borracce che in poco tempo sono andate soldout. Non tutto è oro quello che luccica però, perlomeno per le aziende si, ma non tanto per i consumatori. Infatti se lo scopo principale di colorare l’acqua è quello di renderla più invitante e quindi incrementarne il consumo per coloro che hanno difficoltà a bere durante il giorno, non tutti i nutrizionisti si trovano in accordo con quest’ultima moda. Non sarebbe da sottovalutare, secondo alcuni, i potenziali rischi che potrebbero nascondersi dietro questo tipo di acqua, alla quale sarebbe preferibile della normalissima acqua. Il rischio più grande sembra essere tra i consumatori più giovani che leggono tra le righe di questa nuova moda l’occasione di rimanere in forma solo bevendo, sostituendo così la normale dieta solida a quella liquida fatta di bevande colorate e di diverso sapore. Rischio che non va sottovalutato considerando il periodo storico che sempre più spinge verso diete aggressive che promettono di perdere peso in pochissimo tempo.

Insomma, in conclusione, se proprio avete difficoltà nel bere la razione giornaliera di acqua e volete aromatizzarla per rendere il sapore più accattivante potete farlo utilizzando ad esempio qualche fetta di limone o arancio, o anche entrambi, assicurandovi però che la loro provenienza sia biologica per far si che la buccia sia priva di sostanze pericolose che andrebbero a finire nella vostra acqua.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur