Agoni alla griglia | Paesi del Gusto

Agoni alla griglia

Jun Wang  | 09 Mar 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
Agoni grigliati con limone e spezie

L’agone è un pesce d’acqua dolce, pescato nel lago di Garda e innumerevoli laghi alpini tra maggio e giugno, quando si avvicina alla riva per riprodursi. Il sapore è simile a quello della trota ma con un gusto più delicato e morbido. Il sapore dolce e leggermente erbaceo, con una nota di nocciola ed è perfetto da abbinare al limone e all’aroma della foglia d’olivo. L’agone non si consuma solo fresco ma anche essiccato come è uso fare nei pressi del lago di Como dove i pesci, una volta eviscerati e salati vengono essiccati per poter essere conservati a lungo e consumati durante tutto l’anno. In questa ricetta la pelle del pesce sarà preziosa in cottura in quanto proteggerà la carne dalla forte temperatura della griglia.

Agoni alla griglia

 

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 35 minuti
  • Dosi: per 6 persone
  • Difficoltà: Facile

Ingredienti

1.2 kg di agoni
foglie di olivo
limone
olio d’oliva
sale e pepe q.b

agone pesce fresco

Caratteristiche

Provenienza: Trentino-Alto Adige
Tipologia piatto: Secondo
Sapore: Pesce
Dove fare la spesa: Gastronomia, Pescheria

Preparazione

Passaggi per la preparazione: 5

  • 2 preparazione generale
  • 1 cottura
  • 2 impiattamento
  1. Tagliare le pinne con una forbice, dopodiché iniziare a rimuovere le squame del pesce.
  2. Eviscerare e pulire bene la pancia inserendo una foglia di olivo.
  3. Grigliare dolcemente gli agoni per circa 15 minuti per lato fin quando la pelle sarà croccante e si staccherà facilmente dalla griglia.
  4. Una volta cotto condite con una citronette formata da olio, limone, sale e pepe.
  5. Servite caldo accompagnato da un contorno di verdure come zucchine grigliate o un insalata mista.

Vino da abbinare

Pinot grigio “Rulander”

Jun Wang
Jun Wang


Ultimi Articoli

©  2023 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur