Alcune idee per realizzare un menù completo per l'8 dicembre | Paesi del Gusto

Alcune idee per realizzare un menù completo per l’8 dicembre

Francesco Garbo  | 06 Dic 2023  | Tempo di lettura: 3 minuti

La festa dell’immacolata è la giornata che segna l’arrivo ufficiale del Natale, molte famiglie italiane scelgono proprio questo giorno per addobbare la casa, preparare l’albero e il presepe. Un giorno per stare insieme ai parenti e quindi per sedersi insieme a tavola per mangiare qualche delizioso piatto natalizio. Molte le ricette da preparare ma in questo caso sceglieremo un menu che dall’antipasto al dolce possa offrire un’idea precisa su cosa preparare durante la festa dell’Immacolata. Le tavole imbandite in modo sfarzoso sono un retaggio di una vecchia usanza, dopo l’8 dicembre seguiva infatti un periodo di digiuno, usanza giusta anche al livello salutare considerano le abbuffate che poi ci aspettano durante le feste.

Dall’antipasto al dolce, ecco cosa preparare

Antipasto: Pettole pugliesi

Per l’antipasto un piatto tipico pugliese nel periodo delle feste, diffuse anche in Basilicata e Calabria, le pettole sono un piatto facile e veloce da realizzare. L’impasto di base è realizzato con farina, acqua e lievito che viene poi fatto lievitare per poi essere fritto in olio bollente in piccole palline che saranno molto croccanti all’esterno e morbide invece all’interno. L’impasto di base è neutro e per questo si può scegliere una versione salata come antipasto e una dolce per fine pasto. Nel caso della versione salata l’impasto viene arricchito da filetti di alici tritate. Se non vi piacciono le alici allora potete aggiungere olive, pomodori secchi, capperi o anche solo profumarle con origano. Invece nel caso delle pettole dolci, una volta fritte vengono poi passate in abbondante zucchero.

Primo piatto

Cannelloni di carne

I cannelloni sono uno dei piatti per eccellenza delle feste. La pasta all’uovo contiene un gustosissimo ripieno di carne, morbida e molto saporita. Sono davvero infinite le varianti di cannelloni, da quelli con ricotta e spinaci a quelli al pesce, in questo caso optiamo per i classici con la carne. Se volete abbreviare i tempi potete comprare i cannelloni già pronti, li trovate nel reparto della pasta secca al supermercato. Se invece avete tempo potete preparare voi la pasta e ritagliarla in quadrati da chiudere una volta farciti. Il ripieno è un gustoso ragù classico realizzato con carne mista di bovino e suino e con un soffritto base di sedano, carota e cipolla. Il tutto è arricchito da salsa di pomodoro, besciamella e mozzarella che insieme al parmigiano creeranno una crosticina deliziosa.

Secondo piatto

Arrosto di maiale con mele e castagne

Un secondo di carne avvolgente, con un sapore morbido e delicato. La realizzazione è molto facile, non dovrete far altro che tagliare la carne a cubotti e farla stufare finche non si scioglie con le mele e le castagne che durante la cottura diventeranno una crema deliziosa che avvolge e accompagna lo stufato di carne.

Dolce

Bonet alla piemontese

Il bonet è un delizioso dolce al cucchiaio tipico delle Langhe. Una ricetta a base di uova, amaretti, cacao e latte che conquisterà i palati di tutti i vostri commensali. Una ricetta antica che deve probabilmente il suo nome al bonèt ëd cusin-a ovvero in dialetto locale, il berretto da cucina, ovvero il termine con cui si indicava lo stampo con cui veniva realizzato questo dolce.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur