Alla scoperta del Baccalà Mantecato: 5 luoghi imperdibili dove assaggiarlo a Venezia

Claudia Rapparelli  | 20 Dic 2023  | Tempo di lettura: 4 minuti
baccalà mantecato

Il baccalà mantecato è una delle specialità culinarie più rappresentative di Venezia, un piatto che racchiude la storia e le tradizioni di questa città lagunare. Originario del nord Europa, il baccalà (merluzzo conservato sotto sale) è giunto a Venezia attraverso i commerci marittimi ed è diventato, nel corso dei secoli, un ingrediente fondamentale della cucina veneziana. La preparazione del baccalà mantecato è un’arte che richiede pazienza e cura: il pesce viene prima dissalato e poi cotto a lungo fino a diventare morbido. Successivamente, viene lavorato (o “mantecato”, da cui il nome) con l’aggiunta di olio d’oliva, fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Questo piatto, con la sua consistenza cremosa e il sapore delicato, è spesso servito su crostini di pane o polenta, rappresentando un classico antipasto della cucina veneziana. La storia del baccalà mantecato riflette il passato marinaro di Venezia e la sua apertura verso influenze culinarie esterne, trasformando un semplice ingrediente in un vero e proprio simbolo della gastronomia locale.

Dove assaggiare il miglior Baccalà Mantecato in città

Un viaggio a Venezia non sarebbe completo senza assaporare uno dei piatti più iconici della cucina veneta: il baccalà mantecato. Questa deliziosa crema di merluzzo, ricca di storia e sapore, è un must per ogni buongustaio che visita la Serenissima. In tutta Venezia, ci sono numerosi locali che offrono la loro versione di questo piatto tradizionale, ognuno con un tocco unico che lo rende speciale. Dal piccolo bacaro nascosto in un angolo remoto della città ai ristoranti più rinomati con vista sui canali. Il baccalà mantecato si trova in varie forme, sempre accompagnato da un buon calice di vino bianco locale. Ogni posto offre un’esperienza diversa, sia in termini di atmosfera che di gusto, permettendo ai visitatori di immergersi nella cultura culinaria veneziana. Se siete alla ricerca del miglior baccalà mantecato della città, preparatevi a un’avventura gastronomica che vi porterà attraverso calli e campielli, alla scoperta di sapori autentici e indimenticabili. Questa guida vi aiuterà a navigare tra le molteplici opzioni, assicurandovi di trovare il posto perfetto per assaggiare questo piatto tipico e vivere a pieno l’esperienza veneziana.

Rosticceria Gislon

baccalà mantecato venezia

La Rosticceria Gislon, situata nel cuore pulsante di Venezia, a pochi passi dal famoso Ponte di Rialto. È tappa gastronomica imperdibile per gli amanti del buon cibo. Il locale si distingue per la sua atmosfera accogliente e autentica, dove i visitatori possono fare una sosta rilassante durante la loro esplorazione della città. Rinomata per la qualità dei suoi piatti e in particolare per il suo squisito baccalà mantecato, la Rosticceria Gislon offre una vera e propria immersione nella cucina tradizionale veneziana.

  • Calle de la Bissa, 5424/a, Venezia

Osteria La Busara

Nascosta tra le calli di Venezia, l’Ostaria La Busara si presenta come un angolo di gusto e tradizione, dove la cucina tipica veneziana viene celebrata in ogni piatto. Il locale è il luogo ideale per immergersi nell’atmosfera unica della città, assaporando le specialità locali in un contesto autentico e caratteristico. Tra le varie prelibatezze offerte, spicca il baccalà mantecato, preparato secondo la tradizione e servito con maestria. La Busara offre ai suoi ospiti un’esperienza culinaria che va oltre il semplice pasto, diventando un viaggio sensoriale alla scoperta dei sapori veri di Venezia.

  • Sestiere Cannaregio, 5550, Venezia

ostaria la busara
Credits/ www.ostarialabusara.com

Ristorante Oniga

Situato nei pressi dell’Università Ca’ Foscari, questo piccolo e incantevole ristorante è un gioiello nascosto di Venezia, perfetto per chi cerca un’autentica esperienza culinaria veneziana. L’atmosfera intima e accogliente del locale invita a scoprire i sapori della tradizione locale, dove ogni piatto racconta una storia della ricca eredità gastronomica della città. Dalle classiche ricette di pesce alle reinterpretazioni moderne dei piatti tipici, il menu offre un viaggio gustoso attraverso la cucina veneziana, preparato con ingredienti freschi e di stagione.

  • Sestiere Dorsoduro, 2852, Venezia

Bistrot De Venise

In questo elegante ristorante veneziano, l’abilità dello chef e l’esperienza del sommelier si combinano per creare un’esperienza culinaria raffinata e indimenticabile. Gli ospiti possono aspettarsi piatti che mescolano con maestria la tradizione veneziana con toques di modernità, tutti consigliati con abbinamenti di vini perfetti, scelti con cura per esaltarne i sapori. Questo luogo rappresenta una vera celebrazione dell’alta cucina italiana, dove ogni pasto si trasforma in un viaggio sensoriale unico, grazie all’accoppiata di cucina esemplare e vini eccezionali.

  • Calle dei Fabbri, 4685, Venezia

baccalà mantecato

Cantinone Già Schiavi

Cantinone Già Schiavi è una vera istituzione a Venezia. Un locale storico che si distingue per la sua vasta selezione di vini e per l’ampia varietà di cicchetti, tipici stuzzichini veneziani, preparati freschi ogni giorno. Accanto alla ricca offerta vinicola, il Cantinone Già Schiavi propone una fantasia di cicchetti, che spaziano dai classici sapori veneziani a creazioni più innovative, tutti preparati con ingredienti di prima scelta. L’atmosfera del locale, che unisce tradizione e accoglienza, rende ogni visita un’esperienza unica e autentica.

  • Fondamenta Nani, 992, Venezia
Claudia Rapparelli
Claudia Rapparelli


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur