Arriva dalla Puglia, ed è la curiosa ricetta che in soli 3 ingredienti svolterà il tuo pranzo | Paesi del Gusto

Arriva dalla Puglia, ed è la curiosa ricetta che in soli 3 ingredienti svolterà il tuo pranzo

Adriano Bocci  | 25 Gen 2024  | Tempo di lettura: 2 minuti
Tiella con riso, patate e cozze

Pugliese, si fa al forno e profuma tutta casa: questo prelibato gioiello unisce il delicato profumo del riso Arborio al mare e alla terra. Bastano tre ingredienti fondamentali, ossia riso, cozze e patate. Ogni ingrediente gioca un ruolo diverso, supportandosi a vicenda, per creare un’armonia di gusti tutti diversi: cuocili lentamente nel forno e otterrai una consistenza irresistibile. Scoprite come fare un’unica tiella per svoltare il pranzo (e la cena).

Come preparare la tiella di riso, patate e cozze

Ingredienti

Per il ragù di cozze

  • 1,5-2 kg di cozze fresche
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Peperoncino (a scelta)
  • Olio d’oliva extravergine
  • Sale q.b.

Per il condimento

  • 400 g di riso Arborio o Carnaroli
  • 500 g di patate
  • 500 g di pomodori maturi
  • 1 cipolla
  • 1,2 – 1,5 litri di brodo di pesce o vegetale
  • Olio d’oliva extravergine
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione

Piatto con riso, patate e cozze
Tre ingredienti, un’opera d’arte

  1. Pulire le cozze rimuovendo impurità e barbe, quindi sciacquarle in acqua fredda.
  2. Soffriggere in una pentola ampia aglio e prezzemolo tritati con un filo d’olio, aggiungendo peperoncino a piacere.
  3. Aggiungere le cozze, coprire e cuocere fino all’apertura, poi sgusciarle e filtrare il liquido di cottura.
  4. In un’altra pentola, soffriggere cipolla tritata e aggiungere i pomodori tagliati, cucinando fino ad ottenere un sugo.
  5. Tostare il riso nel sugo, incorporare le cozze e aggiungere gradualmente il loro liquido di cottura e il brodo.
  6. Separatamente, sbucciare e affettare le patate sottilmente.
  7. In una teglia da forno, creare uno strato di patate, sovrapporre metà del riso con le cozze, poi un altro strato di patate e il riso rimanente.
  8. Regolare di sale e pepe, coprire con alluminio e cuocere a 180°C per 30-40 minuti.
  9. Lasciare riposare qualche minuto prima di servire.

Che vini abbinare ad un tris di consistenze?

Per valorizzare i sapori complessi e intensi della tiella con il suo equilibrio tra il salato delle cozze, il dolce delle patate e l’acidulo dei pomodorini, è ideale un vino bianco o rosato fresco e fruttato. Un vino bianco come la Falanghina o il Verdeca, con le loro note fresche e fruttate, completa magnificamente la ricchezza dei sapori mediterranei del piatto. In alternativa, quando disponibile, un rosato di Primitivo o di Negroamaro sarebbe la scelta ideale, specialmente se prodotto in Puglia, offrendo un connubio perfetto con i sapori intensi della tiella. Questi vini, freschi e vivaci, si abbinano armoniosamente alle consistenze del piatto ed esaltano ogni sfumatura di sapore senza sovrastarle, creando un’esperienza culinaria completa e soddisfacente.

Adriano Bocci
Adriano Bocci


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur