Asparago d’argenteuil toscano, asparago nostrale

Condividi con:

Descrizione sintetica del prodotto
Ha dimensioni inferiori ed è più sottile degli ibridi in commercio, ma la parte edibile (non legnosa) è maggiore; il sapore è più intenso.

 

Territorio interessato alla produzione: Si produce nel Valdarno aretino e nell’area fiorentina, province di Arezzo e Firenze.

 

Cenni storici e curiosità
È il primo asparago introdotto in Italia, per questo è detto nostrale.

Video di Gusto