Baccalà alla ghiotta, un secondo di pesce della tradizione Siciliana

Jun Wang  | 28 Mar 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
Baccalà alla ghiotta

Il baccalà alla ghiotta è un piatto che ha origine in Sicilia, ma la sua diffusione si è estesa anche in altre regioni del Sud Italia, come la Puglia e la Calabria. La città di Messina, in particolare, risulta essere la città natale della ricetta. Un piatto interessante perché combina sapientemente i sapori forti del baccalà con la freschezza dei pomodori, l’aromaticità di aglio e cipolla, l’intensità di olive e capperi e la piccantezza dei peperoncini creano una buona complessità di sapori e profumi. Inoltre il baccalà alla ghiotta rappresenta una testimonianza della tradizione culinaria siciliana.

Baccalà alla ghiotta

 

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Dosi: per 4 persone
  • Difficoltà: Facile

Ingredienti

1 kg di baccalà già ammollato
1 cipolla grande
1 spicchio d’aglio
1 kg di pomodori pelati
200 g di olive verdi snocciolate
50 g di capperi
2 peperoncini piccanti
4 cucchiai di olio d’oliva extravergine
Sale e pepe q.b.

Baccalà

Caratteristiche

Provenienza: Sicilia, Puglia, Calabria
Tipologia piatto: Secondo
Sapore: Pesce
Dove fare la spesa: Gastronomia, pescheria

Preparazione

Passaggi per la preparazione: 6

  • 3 preparazione generale
  • 2 cottura
  • 1 impiattamento
  1. Sciacquare il baccalà sotto l’acqua corrente, poi asciugalo con carta da cucina e taglialo a cubetti di circa 3 cm.
  2. Lavare e tagliare i peperoncini in pezzi grossolani.
  3. Tritare finemente la cipolla e l’aglio, soffriggere in un tegame con l’olio d’oliva, insieme ai peperoncini.
  4. Quando la cipolla si è imbiondita, aggiungere i pomodori pelati spezzettati e cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti, finché il sugo si è addensato.
  5. Aggiungere poi il baccalà, le olive e i capperi, mescolando bene. Lasciar cuocere per altri 15-20 minuti, finché il baccalà si è cotto e amalgamato con gli altri ingredienti.
  6. A questo punto, regolare di sale e pepe, e servire il baccalà alla ghiotta ben caldo, magari accompagnato con del pane casereccio tostato.

Vino da abbinare

Nero d’Avola

Jun Wang
Jun Wang


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur