Barbaresco DOCG

Condividi con:

Zona di produzione: l’intero territorio dei comuni di Barbaresco, Treiso, Neive e la parte della frazione di San Rocco Senodelvio del comune di Alba, in provincia di Cuneo. Sono da considerarsi idonei unicamente i vigneti collinari di giacitura ed orientamento adatti ed i cui terreni siano preminentemente argilloso-calcarei.

Vitigni: Nebbiolo delle sotto Variete’ Michet, Lampia e Rose’.

Resa massima per ha: 80 qli.

Resa massima di uva in vino: 65%.

Gradazione alcolica minima: 12,5%.

Acidita’ totale minima: 5 per mille.

Estratto secco netto minimo: 23 grammi per litro.

Invecchiamento obbligatorio: 2 anni, di cui almeno 1 in botti di rovere o di castagno.

Caratteristiche organolettiche: colore rosso granato con riflessi arancione; profumo caratteristico, etereo, gradevole ed intenso; sapore asciutto, pieno, robusto, austero ma vellutato.

Qualificazioni: qualora sia sottoposto ad un periodo di invecchiamento non inferiore a 4 anni, puo’ portare la qualifica “Riserva”.

Tipologie: nessuna.

Abbinamenti : con piatti di carne importanti e saporiti, cacciagione e selvaggina da pelo; in zona con il capretto arrosto, riccamente condito. Quando molto profumato si accompagna bene con formaggi stagionati, rognoncini trifolati, fegatini.

Video di Gusto