Bomboloni di Carnevale

Condividi con:

bomboloni di Carnevale, altrimenti detti faschingskrapfen in tedesco, sono un dolce tradizionale dell’Alto Adige – Südtirol. Similmente ai krapfen, vengono preparati lavorando una pasta lievitata che viene successivamente fredda e riempita.

Questi bomboloni, come il nome stesso suggerisce, sono tipici del periodo carnascialesco, e hanno dunque una connotazione fortemente limitata dal punto di vista temporale.

Cenni storici e curiosità

La preparazione dei bomboloni di Carnevale, che sono chiamati ulteriormente Krapfen, Faschingskrapfen o Berliner, può essere fatta risalire a molti secoli fa in Austria.

Secondo Helmut Klug, ricercatore della Karl-Franzens-Universität di Graz, il termine “krapfen” (bombolone) risalirebbe addirittura all’VIII secolo dopo Cristo. Questo nome designerebbe uno specifico cibo, ad alto potere nutritivo, servito nei periodi invernali. La forma e il sapore sarebbero variati nel tempo, addirittura da una originaria variante salata con carne (stile bagel) a una ciambella dolciastra.

La nascita dei bomboloni di Carnevale veri e propri, invece, viene fatta tradizionalmente risalire al XVIII secolo.

Benché siano diffusi anche in Germania e appunto nel Sud Tirolo, è in Austria che nascono e si diffondono. Qui la preparazione prevede un tradizionale ripieno di marmellata di albicocche, come per la Sachertorte.

Sono in ogni caso riempiti anche con marmellata di lampone o di fragola e successivamente ricoperti con una glassa allo zucchero. Varianti carnevalesche prevedono anche l’uso di crema alla vaniglia o al cioccolato.

Il risultato di ogni ricetta è quello di un bombolone molto morbido, dalla pasta compatta e poco areata, con un morbido cuore ripieno.

La produzione annua, nella sola Austria, oscilla intorno ai 100 milioni di bomboloni di Carnevale.

Scheda prodotto – Bomboloni di Carnevale

  • Territorio interessato alla produzione: Alto Adige – Südtirol
  • Caratteristiche del prodotto: Krapfen di pasta al lievito, che vengono fritti, serviti con ripieno di marmellata o di altre creme
  • Cenni storici e curiosità: Ricetta tramandata a voce da diverse generazioni

bomboloni di carnevale

Condividi con:

Ingredienti

225g farina
4 uova
25g zucchero
70g burro
1.5 dl latte
1 limone
70g cioccolato fondente
peperoncino in polvere
zucchero a velo
olio per friggere

Preparazione

Far bollire il latte con 2 dl d’acqua, il burro e un pizzico di sale. Spegnere e rovesciarvi in un colpo solo la farina, mescolare energicamente e rimettere sul fuoco sempre mescolando. L’impasto sarà pronto quando si staccherà dalle pareti. Unire la scorza grattuggiata di limone, uova, zucchero,e poi far riposare per 1 ora. Far cadere nell’olio bollente porzioni di pasta della misura di un cucchiaio e far friggere fimo a cottura. Fondere il cioccolato a bagnomaria, unire un pizzico di peperoncino, mettere in una tasca da pasticciere e farcire i bomboloni. Spolverizzare con zucchero a velo.