Buffeddi

Condividi con:

Territorio interessato alla produzione: provincia di RC

Descrizione prodotto:
INGREDIENTI UTILIZZATI: Farina, acqua, zucchero, vino cotto, patate dolci, cannella, miele, olio.
FORMA: Semiluna.
DIMENSIONI MEDIE: 10 cm. lunghezza, altezza 4 cm.
PESO MEDIO: 40 gr.
SAPORE: Dolce e gustoso.
ODORE: Profumo di cannella.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura:
LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.
TECNICHE DILAVORAZIONE: Lavorare la farina con olio, zucchero e vino bianco, stendere la pasta e ricavare delle semilune, porre su ognuna un po’ di ripieno fatto con le patate dolci lesse, la cannella, chiodi di garofano, il miele ed il vino cotto, richiudere e friggere in olio abbondante.
PERIODO DI LAVORAZIONE: Tutto l’anno.

Materiale, attrezzature e locali utilizzati:

Elementi che comprovano la tradizionalità: Dolce tipico dell’area grecanica legato alla festività natalizia. In questa occasione, secondo tradizione, in tutte le case lo spazio della maidda veniva diviso in tre settori: uno per le zeppole, uno per le nacatole ed infine i buffeddi. Questi ultimi, in particolare, proprio per il loro ripieno di patate dolci rappresentavano, soprattutto per le famiglie meno abbienti, un atteso avvenimento culinario.
AREA DI PRODUZIONE: Area Grecanica (Melito Porto Salvo, Condofuri, Bova) della Provincia di Reggio Calabria.

Fonte: Regione Calabria. I prodotti tradizionali della Regione Calabria – Assagricalabria.it 2005

Video di Gusto