Capesante gratinate la ricetta

Condividi con:
Print

Capesante gratinate la ricetta

Le capesante gratinate sono un antipasto di pesce veloce ed elegante, perfetto per il cenone della vigilia.

La caratteristica forma a conchiglia di questi deliziosi molluschi, li rende perfetti per creare un antipasto gustoso ed elegante. Non a caso, le capesante gratinate sono un classico del menù della cena di Natale, tradizionalmente a base di pesce.

Vediamo delle dritte per preparare le capesante gratinate e farti fare un figurone con i tuoi ospiti alla cena della vigilia di Natale. Continua a leggere per conoscere quantità e procedimento della ricetta delle capesante gratinate. 

Ingredients

Scale

Capesante gratinate: ingredienti per 8 persone

Per preparare questo delizioso antipasto di pesce, procurati quanto segue:

  • almeno 15 capesante
  • 200 grammi di pan grattato o di mollica di pane
  • 8 cucchiai di olio extravergine
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo (necessario per il trito, in abbondanza)
  • sale e pepe (quanto basta)

Instructions

Capesante gratinate: preparazione

Per prima cosa, assicurati di dedicare attenzione alla pulizia delle capesante. Ti servirà un coltellino, uguale a quello che si utilizza per la pulizia di altri molluschi, come le cozze. L’ideale è che abbia il manico corto e la lama appuntita.

  • Immergi le capesante in abbondante acqua e lasciale a mollo per almeno un’ora. Con l’aiuto del coltellino, stacca ciascuna delle capesante dalla conchiglia, rimuovi il muscolo e il film trasparente che le avvolge. Pulisci quindi sia la capasanta che il suo guscio con l’acqua fredda.
  • Ora, puoi preparare il composto da utilizzare per gratinare le capesante: trita aglio e prezzemolo, aggiungi il pan grattato o la mollica di pane e l’olio extravergine, mescolando bene gli ingredienti in una ciotola.
  • Procedi quindi adagiando le capesante nel loro guscio, pulito in precedenza, e ricoprite ciascuna conchiglia.
  • Le capesante gratinate sono pronte per essere infornate: puoi cuocerle in forno preriscaldato a 200 gradi per almeno un quarto d’ora. Ti consiglio di utilizzare la modalità grill per far sì che la gratinatura sia croccante. Il successo di questo antipasto natalizio è davvero assicurato!

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!

Video di Gusto