Cappon magro, la ricetta tradizionale per farlo in casa

Condividi con:
Print

Cappon magro, la ricetta tradizionale per farlo in casa

Antica ricetta della tradizione ligure, il Cappon magro è uno dei pasti a base di pesce e verdure più amati, e non solo nei dintorni di Genova. Vediamo insieme la ricetta tradizionale per farlo in casa.

Prepararlo è semplice! Anche se i tempi di cottura non lo rendono certo un pasto da preparare nei ritagli di tempo. Ma è proprio per questo che gustarlo alla fine darà ancora più soddisfazione!

Ingredients

Scale

Ingredienti per la ricetta del cappon magro servono:

  • un filetto di pesce cappone (o scorfano o
    bronzino);
  • due etti di fagiolini;
  • una gamba di sedano;
  • due etti di patate;
  • 2 etti di carote;
  • una rapa rossa;
  • un cavolfiore;
  • gallette;
  • gamberi, muscoli, vongole (si consiglia, di velocizzare i tempi, di prenderli precotti o surgelati);
  • 2 uova sode;
  • sale, olio, aceto di vino.

Per la salsa verde

  • aggiughe salate;
  • prezzemolo;
  • uno spicchio d’aglio;
  • capperi;
  • sale, olio, aceto di vino.

Instructions

Come si prepara il Cappon magro

Per la preparazione del Cappon magro è necessario prima di tutto:

  • Tagliare a tocchetti e far sbollentare separatamente tutte le verdure, quindi il sedano, i fagiolini, le patate, le carote e, sempre a parte, far sbollentare in acqua leggermente salata e unita a del brodo vegetale il filetto di pesce.
  • Sempre separatamente, condire tutti gli ingredienti con sale, olio, aceto di vino.
  • Prendete le gallette e imbevetele di poco aceto, poi posizionatele su un contenitore della grandezza della loro circonferenza e che sia abbastanza alto da ospitare tutti gli ingredienti che avrete già sbollentato, e che andranno posizionati sopra alla galletta un po’ alla volta.
  • Mano a mano che mettete le verdure, posizionate anche il pesce a strati alternati, aggiungendo spicchi rotondi di rapa rossa.
  • Infine, mettete come “tappo” del vostro recipiente un’altra galletta, sempre imbevuta di poco aceto. La galletta avrà la funzione di assorbire i liquidi e rendere omogeneo il sapore!
  • Mettere un peso sopra alla galletta superiore e lasciar riposare per una giornata.
  • Dopodichè, svuotate il vostro barattolo in un piatto della giusta dimensione, e versateci sopra la salsa verde che andrà preparata ora.
  • Inserite adesso tutto intorno gamberi, muscoli, vongole precedentemente sbollentati e conditi.

Notes

Preparare la salsa verde

Per avere un prodotto fresco e un risultato eccezionale, passate le 24 ore frullate insieme tutti gli ingredienti finchè non saranno amalgamati al punto giusto. Aggiungere foglie di prezzemolo tritate un po’ alla volta fino a che la salsa non prenderà il suo colore verde acceso.

Et voilà, il vostro piatto colorato e unico è servito!

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!