Carosello di Manduria, carusella

Condividi con:

Descrizione del prodotto
Si tratta di frutti che si consumano immaturi in alternativa al cetriolo rispetto al quale risultano più digeribili.
Il carosello è una cucurbitacea molto simile al melone, ma da questi ben distinto e differente; entrambi appartengono alla medesima specie, ma, a differenza del melone, il carosello si raccoglie e si consuma fresco quando non ha ancora raggiunto la piena maturazione.

 

Territorio di produzione: Questo ortaggio è coltivato su di una ristretta area della zona orientale estrema della Provincia di Taranto compresa fra i Comuni di Manduria, e Maruggio principalmente ed Avetrana, Sava e Torricella, in provincia di Taranto, ma anche, ed in minore misura, ad Oria e Torre S. Susanna in provincia di Brindisi.

 

Cenni storici e curiosità
E’una coltura praticata nella zona di Manduria e dintorni da tempi remoti, appartenente alla tradizione agronomica e culturale tipica di quell’area, con tecniche di coltivazione rimaste immutate nel corso degli anni.