Ce lo dicono gli esperti: ecco quanto deve durare una cena stellata per essere perfetta

Maddalena  | 18 Mag 2024  | Tempo di lettura: 4 minuti
servizio di una cena stellata

Esiste un detto popolare che dice:” il tempo è il segreto di un buon pasto”. Soprattutto nei ristoranti stellati dove ogni dettaglio viene curato alla perfezione, il tempo non solo segna il passo della cena, ma può addirittura definirne il successo o il fallimento. Ma quanto dovrebbe durare una cena stellata per poter essere considerata perfetta? gli esperti hanno una risposta, e potrebbe sorprendervi.

L’arte di non esagerare

preparazione di uno chef stellato
preparazione di uno chef stellato

Il “fine dining” è l’arte di saper equilibrare sapientemente gusto, presentazione e timing. Una cena troppo lunga, può facilmente trasformarsi da piacere a penitenza, ottenendo il temutissimo “effetto matrimonio”. Secondo diverse ricerche e confronti con chef di caratura mondiale, si è determinata la durata ideale di un’esperienza culinaria di alta cucina in circa 150 minuti. In questo tempo, uno chef ha tutto il potenziale per esprimere la sua visione senza sovraccaricare i sensi degli ospiti.

Questi 150 minuti non sono frutto di una scelta casuale, ma il risultato di un’attenta considerazione del ritmo con cui i clienti possono godere pienamente dei piatti proposti senza per questo sentirsi sopraffatti. All’uscita dal ristorante, gli ospiti dovrebbero essere rilassati e appagati, non certo esausti e frastornati. Allo stesso modo di un film, un pezzo musicale o un’opera teatrale, anche il più stellato degli spettacoli culinari perde il suo fascino se protratto oltre un certo limite.

Rispetto per i clienti e per la brigata

Staff di un ristorante stellato
Staff di un ristorante stellato

Il limite dei 150 minuti, non è solo per evitare l’esaurimento dei clienti ed evitare che non tornino mai più, ma è anche una questione di rispetto per lo staff del ristorante. Turni troppo estesi possono in cucina o in sala, possono avere per il personale conseguenze sulle loro performance e sul loro benessere. Per esempio alcuni Chef come Andrea Antonini dell’Imàgo all’Hotel Hassier a Roma, tengono ad una programmazione molto precisa del servizio, assicurando che tutto sia cocnluso entro le 23:00.

Questa abitudine permette a tutti, dai cuochi ai camerieri, di riuscire a mantenere un equilibrio sano tra lavoro e vita personale, fondamentale per un servizio che sia davvero eccellente. Gli chef consapevoli dell’importanza del tempo, tendono a ridurre gli intermezzi durante le cene focalizzandosi su piatti che comunicano chiaramente le loro filosofie. Questo approccio riesce così a valorizzare ogni singolo momento della cena, impreziosendo l’esperienza generale.

Quando “less is more”

Affumicatura in un ristorante stellato
Affumicatura in un ristorante stellato

Il dibattito che ha portato a stimare in 150 minuti il timing ideale di una cena stellata, riporta a 15 minuti l’intervallo perfetto tra una portata e quella successiva. Questo lasso di tempo permette di assaporare ogni piatto, apprezzandone i sapori e creare l’aspettativa per la pietanza successiva, senza sentirsi pressati, o peggio, annoiati. Molti Chef e anche critici gastronomici concordano sul fatto che un’esperienza di cucina stellata non deve essere solo un esercizio di stile o una dimostrazione di abilità culinaria, ma un viaggio intenso, memorabile e piacevole. Ridurre il numero di portate vuol dire quindi aumentare e valorizzare il significato e l’impatto visivo di ogni piatto, permettendo agli Chef di concentrarsi su ciò che è veramente importante: arrivare al cuore e al palato di ogni cliente.

Valutare il tempo ideale da trascorrere a tavola in un ristorante stellato è una scienza sottile che bilancia l’arte culinaria con la psicologia umana, avendo come punto fermo il benessere di chi lavora e di chi si gode il pasto. 150 minuti sembrano proprio il tempo ideale per permettere a questa magia di svolgersi in modo ottimale. La prossima volta che vi siederete in un ristorante stellato quindi, potreste scoprire che il segreto di una serata perfetta non sta solo nella perfezione dei piatti che assaggerete, ma nel tempo che impiegherete per farlo.

Maddalena
Maddalena


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur