Chardonnay Valle d’Aosta DOP

Condividi con:

Lo Chardonnay Valle d’Aosta DOP è il risultato del vitigno a bacca bianca. L’elevata adattabilità della sua coltivazione ha permesso il proliferare nella Valle d’Aosta, adattatosi perfettamente ed acquisendo un carattere di montagna dalla spiccata freschezza.

Le origini dello Chardonnay Valle d’Aosta DOP sarebbero mediorientali, giunto nella regione italiana attraverso i Crociati. Il nome “Chardonnay” proviene dall’omonimo paese in Borgogna.

Il vino è ad alta gradazione alcolica con un’acidità elevata. Il colore dello Chardonnay Valle d’Aosta DOP è giallo paglierino con un profumo delicato, fruttato, e un sapore armonico ed elegante. Invecchiando, lo Chardonnay ottiene una nota di frutta secca.

Alcune caratteristiche dello Chardonnay Valle d’Aosta IGP sono: uvaggio d’almeno l’85%, titolo alcolometrico minimo 11% vol., acidità totale minima 4 g/l., estratto secco minimo 17 g/l, resa massima di uva per ettaro 110 q., resa massima di uva in vino 70 %. I valori nutrizionali per 100 grammi sono: calorie 84 kcal, proteine 0,07 g, carboidrati   2,16 g, zuccheri 0,96   g, sodio 5 mg e alcol 10,7g.

Lo Chardonnay Valle d’Aosta DOP va servito freddo a 8-10° C. Tra gli abbinamenti consigliati vi sono: antipasti, primi piatti, flans, pesce, carni bianche, rosse e formaggi di media stagionatura.

Video di Gusto