Ciciu d'capdan: il biscotto natalizio tipico piemontese | Paesi del Gusto

Ciciu d’capdan: il biscotto natalizio tipico piemontese

PaesidelGusto  | 31 Dic 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

Il Ciciu ’d Capdan, letteralmente il “pupazzo di capodanno” è un dolce povero tradizionale, fatto in genere con pasta di pane dolce e foggiato con forma di pupazzo. Come dice il nome si tratta di un prodotto da ricorrenza, diffuso in tutto il periodo natalizio, da novembre fino all’epifania. Un dolce simpatico da vedere oltre che molto buono.

Cenni storici e curiosità

Il Ciciu ’d Capdan si produce a Busca, nel Saluzzese, e anche in alcuni paesi della zona. Con altri nomi si produce in Valle Stura e nel cuneese in genere. Non sono lontani i tempi in cui a Pasqua si regalavano dolci come ciambelle e “cichou” (pagliaccetti, pupazzi in occitano). Figure stilizzate di bimbi o animali, fatte con l’impasto del pane addolcito con zucchero o miele.
È però nelle feste di Natale che il dono del dolce diventa quasi un obbligo, tanto che i bambini si sentivano autorizzati a girare per le borgate per richiedere una strenna. Ecco dunque che nasce questo bizzarro pupazzo di pasta.

In tutto il Piemonte rimane la tradizione di impastare dolci con fattezze umane o di animali. La differenza tra le varie tradizioni è sostanzialmente che per il Ciciu ’d Capdan di Busca il prodotto è regalato dai padrini ai figliocci, e, nonostante il nome, il dono è fatto il giorno dell’epifania.

Ricetta del Ciciu ’d Capdan

Ingredienti:

  • 500 g di farina 00 
  • 100 g di zucchero 
  • 125 g di burro
  • 250 g di latte
  • 4 g di lievito di birra disidratato
  • 2 uova
  • la scorza grattugiata di un limone bio
  • la polpa di mezza bacca di vaniglia

Per decorare:

  • un tuorlo d’uovo e un cucchiaio di zucchero mompariglia, codette colorate, zuccherini, pezzetti di canditi a gusto e fantasia
  • eventualmente zucchero a velo
  • Procedimento:
  1. Mescolare in una terrina la farina e lo zucchero. Incorporare le uova, un pizzico di sale, il burro fuso e gli aromi fino a creare un impasto ben omogeneo.
  2.  Mettere l’impasto in una terrina coperta e riparata a lievitare per circa un’ora.
  3. Trascorso questo tempo trasferire l’impasto su una teglia coperta di carta da forno e sagomarlo.
  4. Una volta sagomato il ciciu, sbattere in una tazzina un tuorlo d’uovo con un cucchiaio di zucchero.
  5. Non resta che cuocerlo a forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.
PaesidelGusto
PaesidelGusto


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur