Non sottovalutare mai il cavolfiore: scopri come trasformarlo in un piatto gratinato da applausi!

Aurora De Luca  | 04 Ott 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
cavolfiore gratinato

Il cavolfiore, con la sua forma floreale e il sapore delicato, è da sempre uno degli ortaggi più versatili e amati nella cucina italiana. E quando si parla di cavolfiore gratinato, si evocano immediatamente ricordi di pranzi in famiglia, di domeniche passate attorno a un tavolo imbandito, di profumi avvolgenti che riempiono la casa. Questa ricetta, in particolare, porta con sé il calore e la tradizione, arricchendo il cavolfiore con la pancetta croccante e una vellutata besciamella.

Cavolfiore: se lo sottovaluti, fai male! 

In Italia, il cavolfiore ha radici profonde. Presente in molte ricette regionali, viene spesso utilizzato sia come protagonista che come contorno. La sua versatilità lo rende perfetto per essere abbinato a carni, pesce o semplicemente gustato da solo. Il gratinato, poi, è una tecnica di cottura che gli italiani adorano, perché conferisce ai piatti quella crosticina dorata e croccante che fa venire l’acquolina in bocca. Il cavolfiore non è solo buono, ma anche ricco di proprietà benefiche. È un’ottima fonte di vitamine, minerali e antiossidanti. Inoltre, grazie alla sua ricchezza di fibre, aiuta la digestione e il senso di sazietà. La pancetta, con il suo sapore deciso, contrasta perfettamente la dolcezza del cavolfiore, creando un equilibrio di sapori unico.

Scheda Sintetica

  • Nome della Ricetta: Cavolfiore Gratinato alla Benedetta
  • Cucina: Italiana
  • Tipo di Piatto: Contorno
  • Dieta: Tradizionale
  • Difficoltà: Media
  • Tempo di Preparazione: 20 minuti
  • Tempo di Cottura: 35 minuti
  • Porzioni: 4 persone
  • Ingredienti:
    • Cavolfiore
    • Pancetta a cubetti
    • Besciamella
    • Formaggio grattugiato
    • Pangrattato
    • Pepe e noce moscata (facoltativi)

Procedimento

  1. Tagliare le cimette del cavolfiore e lessarle in acqua bollente salata per circa 10 minuti.
  2. Rosolare la pancetta a cubetti in una padella con un po’ d’olio.
  3. Scolare il cavolfiore e unirlo alla pancetta in padella. Lasciare insaporire per un paio di minuti.
  4. Preparare la besciamella (o utilizzare quella già pronta).
  5. In una pirofila da forno, stendere un fondo di besciamella.
  6. Versare il mix di cavolfiore e pancetta sulla besciamella.
  7. Coprire con la besciamella rimasta e cospargere di formaggio grattugiato e pangrattato.
  8. Cuocere in forno a 190°C per 35 minuti.

Servilo così

La crosticina croccante in superficie, la cremosità della besciamella e la sapidità della pancetta rendono questo cavolfiore gratinato un piatto irresistibile. Perfetto per le cene autunnali, quando il freddo inizia a farsi sentire e si ha voglia di qualcosa di caldo e avvolgente. Questa ricetta si abbina perfettamente con un piatto di carne, come un arrosto o delle costolette d’agnello. Per quanto riguarda il vino, un bianco corposo come il Chardonnay o un rosso leggero come il Pinot Nero sarebbero l’abbinamento ideale.

Scopri qui altre imperdibili Ricette Tipiche!
E allora, a tavola! E ricordatevi di condividere l’amore per la buona cucina!

Aurora De Luca
Aurora De Luca


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur