Con l’arrivo dell’autunno si celebra questo frutto dal sapore dolce e succoso: l’uva | Paesi del Gusto

Con l’arrivo dell’autunno si celebra questo frutto dal sapore dolce e succoso: l’uva

Marta Quadri  | 18 Set 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

A tutti piace quel frutto fatto di chicchi grandi e molto dolci. L’uva è il frutto della vite, una pianta rampicante che può vivere moltissimi anni. Il suo ciclo inizia in primavera e finisce in autunno, così che la pianta riesce a formare i grappoli e abbiano il tempo di maturarsi.

Da dove viene:

Con i suoi grappoli succosi e colorati, l’uva rappresenta un alimento molto importante per l’uomo da secoli. Questo frutto, infatti, ha accompagnato molte civiltà, arricchendo culture e tradizioni. Si pensa che possa essere originaria dell’Asia Occidentale e dell’Europa. La sua coltivazione risale ai tempi dei Sumeri, degli Egizi, dei Greci e dei Romani. Tutti questi popoli erano grandi produttori e consumatori di vino, elevando la pianta della vite come simbolo di divinità e festività. Oltre al suo ruolo come frutto e come ingrediente fondamentale per la produzione di vino, l’uva e il vino sono simboli del sangue di Cristo nel Cristianesimo mentre in altre culture rappresenta abbondanza e fertilità.

Caratteristiche e benefici:

L’ uva è un insieme di chicchi o “acini” che raggruppati prendono il nome di “grappolo”. Oggi il principale produttore d’uva è la Cina, ma per molto tempo la prima produttrice al mondo è stata l’Italia. L’uva viene ricordata particolarmente per la produzione di vino ma viene utilizzata anche fresca o secca nel caso dell’uva passa. Oltre ad essere un frutto nutriente, l’uva contiene minerali, vitamine come la vitamina C e la K, contiene antiossidanti e abbassa il rischio di cancro.

Preparazioni:

L’uva è un frutto succoso e dolcissimo utile per molte ricette. Non si mangia solamente fresca, ma può essere anche essiccata e trasformata in uva passa, diventare vino e mosto o arricchire piatti sia dolci che salati, come, ad esempio, gelatine, marmellate, biscotti o torte, focacce dolci, succhi e frullati. L’uva è più di un semplice frutto. È un simbolo di vita, di condivisione, di festa e una vera e propria esperienza enogastronomica poiché si può assaporare l’essenza dell’uva nel frutto stesso o in un bicchiere di vino, che portano con sé il sapore e l’aroma dell’autunno.

Marta Quadri
Marta Quadri


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur