Coregone del Lago di Bolsena del Lago di Bracciano

Condividi con:

Coregone del Lago di Bolsena:

Il Coregone del Lago di Bolsena (detto anche lavarello) appartiene alla famiglia Salmonidea, sottofamiglia, Coregoninae, genere Coregonus. Vive nelle acque dolci del Lago di Bolsena, presenta corpo slanciato, schiacciato, protetto da grosse squame cicloidi; testa piccola e bocca leggermente obliqua. Ha una colorazione argentea sul dorso con riflessi grigio, verdastri, azzurrini, più argenteo sui fianchi e quasi biancastro sul ventre.

 

Aree di rinvenimento del Prodotto: Bolsena (VT), Capodimonte (VT), Gradoli (VT), Grotte di Castro (VT), Marta (VT), Montefiascone (VT), San Lorenzo Nuovo (VT)

 

Cenni storici e curiosità
Coregone del Lago di Bolsena è stato introdotto nel bacino Laziale alla fine dell’800 a seguito degli interventi di ripopolamento effettuati per conto del Ministero dell’Agricoltura. Nel 1891 si precedette alla prima semina di coregoni nel Lago di Bolsena con l’immissione di 60.000 avannotti, ottenuti da uova acquistate presso lo stabilimento imperiale di Huningen, provenienti dal lago di Costanza ed incubate nella reale Stazione di Roma.

 

Coregone del Lago di Bracciano:

Nel Lago di Bracciano, fra le varie specie ittiche, è presente una popolazione di coregoni appartenenti all’ordine Salmoniformes, famiglia Salmonidae, inserita nel più ampio gruppo dei Teleostei (pesci ossei) sottofamiglia Coregoninae, genere Coregonus e specie Coregonus lavaretus (Linnaeus, 1758). Il coregone del Lago di Bracciano, dallo spiccato grado di socialità, vivendo in banchi relativamente numerosi, è un pesce di media taglia, con corpo affusolato e lateralmente piuttosto compresso (tipico del genere a cui appartengono) e testa piccola ed appuntita.

 

Aree di rinvenimento del Prodotto: Anguillara Sabazia (RM), Bracciano (RM)

 

Cenni storici e curiosità
Nel Lago di Bracciano, fra le varie specie ittiche, è presente una popolazione di coregoni appartenenti all’ordine Salmoniformes, famiglia Salmonidae, inserita nel più ampio gruppo dei Teleostei (pesci ossei) sottofamiglia Coregoninae, genere Coregonus e specie Coregonus lavaretus (Linnaeus, 1758). Il coregone del Lago di Bracciano, dallo spiccato grado di socialità, vivendo in banchi relativamente numerosi, è un pesce di media taglia, con corpo affusolato e lateralmente piuttosto compresso (tipico del genere a cui appartengono) e testa piccola ed appuntita.

Video di Gusto