Coronation Quiche: la ricetta ufficiale per la cerimonia dell’incoronazione di re Carlo III

Francesco Garbo  | 04 Mag 2023  | Tempo di lettura: 3 minuti

Siamo ormai a pochi giorni dall’incoronazione dei re Carlo III, fervono i preparativi per la celebrazione e la casa reale inglese ha già svelato quale sarà il piatto principale per il Big Lunch: la Coronation Quiche. Ovvero “una quiche alta con una crosta croccante e leggera di pasta frolla e i sapori delicati di fave, spinaci e dragoncello fresco”. La torta è stata scelta dal futuro re insieme alla regina consorte Camilla e allo chef reale Mark Flanagan. La ricetta è stata divulgata ufficialmente affinché i sudditi possano replicarla e festeggiare nelle proprie case con lo stesso cibo che mangerà il Re. La scelta della pietanza è davvero importante perché rivela le condizioni del regno e i gusti del Re, che in effetti predilige un’alimentazione quasi vegetariana e soprattutto le uova. Ecco dunque la ricetta.

SCHEDA SINTETICA

  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Dosi: per 6 persone
  • Difficoltà: Media

Ingredienti

Per la pasta:

125 g di farina 00
Un pizzico di sale
25 g di burro, tagliato a cubetti
25 g di strutto
2 cucchiai di latte
(Oppure 1 panetto di pasta frolla pronta da 250 g)

Per il ripieno:

125 ml di latte
175 ml di panna
2 uova medie
1 cucchiaio di dragoncello fresco tritato
Sale e pepe q.b.
100 g di formaggio cheddar grattugiato
180 g di spinaci cotti, leggermente tritati
60 g di fave cotte o di fagioli di soia

Preparazione

  1. Setacciare la farina e il sale in una ciotola; aggiungere burro e strutto e lavorare il composto con la punta delle dita fino a ottenere una consistenza sabbiosa, simile al pangrattato.
  2. Aggiungere il latte un poco alla volta e unire gli ingredienti fino a ottenere un impasto.
  3. Coprire e lasciare riposare in frigorifero per 30-45 minuti.
  4. Infarinare leggermente la superficie di lavoro e stendere la pasta in modo da formare un cerchio poco più grande della superficie della teglia e con uno spessore di circa 5 mm.
  5. Ricoprire lo stampo con la pasta frolla, facendo attenzione a non creare buchi. Coprire e lasciare riposare per 30 minuti in frigorifero.
  6. Preriscaldare il forno a 190°.
  7. Foderare la tortiera con la carta da forno, aggiungere i fagioli e lasciar cuocere per 15 minuti, prima di rimuovere la carta da forno e i fagioli.
  8. Abbassare la temperatura del forno a 160°.
  9. Mescolare assieme il latte, la panna, le uova, le erbe aromatiche e il condimento.
  10. Distribuire metà del formaggio grattugiato sulla base già cotta; aggiungere spinaci, fagioli e erbe aromatiche; quindi versare il composto liquido.
  11. Se necessario mescolare delicatamente il composto affinché il ripieno si distribuisca uniformemente, facendo attenzione a non danneggiare la pasta frolla.
  12. Cospargere con il formaggio rimanente la superficie. Mettere in forno e cuocere per 20-25 minuti fino a quando non si solidifica e assume un colore leggermente dorato.
Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur