Cotechino con le lenticchie a Capodanno: ecco come è nata questa tradizione | Paesi del Gusto

Cotechino con le lenticchie a Capodanno: ecco come è nata questa tradizione

Claudia Rapparelli  | 01 Gen 2024  | Tempo di lettura: 2 minuti
cotechino con le lenticchie

Il cotechino con le lenticchie è un piatto tradizionale italiano consumato durante i festeggiamenti di Capodanno. Questa abitudine culinaria, profondamente radicata nella cultura italiana, è ricca di simbolismo e storia. Esploriamo le ragioni per cui questo piatto è diventato un classico del cenone di fine anno. Il cotechino, un insaccato ricco e saporito, ha origini che risalgono al Medioevo. La sua creazione è spesso attribuita alla città di Modena, dove era pratica comune utilizzare tutte le parti del maiale per preparare salumi e insaccati. Le lenticchie, d’altra parte, sono state coltivate e consumate fin dai tempi antichi. In Italia, le lenticchie hanno assunto un significato simbolico di prosperità e ricchezza, in parte a causa della loro forma rotonda che ricorda le monete.

Cotechino e lenticchie nella cucina contadina

Il consumo di cotechino e lenticchie a Capodanno è intriso di simbolismo. Si ritiene che mangiare lenticchie porti fortuna e prosperità nell’anno nuovo, poiché la loro forma è associata a quella delle monete. Il cotechino, ricco di grassi e sapori, rappresenta l’abbondanza. Questo piatto unisce due elementi chiave della cucina contadina italiana: il cotechino, prodotto della tradizione norcina, e le lenticchie, frutto della terra. Insieme, simboleggiano l’unione tra la lavorazione artigianale e i doni della natura. Originariamente, sia il cotechino sia le lenticchie erano alimenti umili, consumati prevalentemente dalle classi meno abbienti. Con il tempo, sono diventati simboli di festa e celebrazione, guadagnandosi un posto d’onore nel cenone di Capodanno.

La tradizione familiare del cotechino con lenticchie

In Italia, la preparazione del cotechino con lenticchie può variare da regione a regione. Alcune varianti includono l’aggiunta di erbe aromatiche, vino nella cottura, o l’accompagnamento con altre verdure. Nonostante queste differenze, il simbolismo del piatto rimane universale in tutta Italia. Il cotechino con lenticchie non è solo un piatto, ma una riflessione dell’identità e della cultura italiana. È un esempio di come il cibo possa essere un veicolo per la storia, le tradizioni e i valori di un popolo. Questo piatto è anche un punto di collegamento tra le generazioni. La tradizione di prepararlo a Capodanno è tramandata di famiglia in famiglia, diventando un rituale annuale che rafforza il senso di appartenenza e continuità familiare. Nell’era moderna, il cotechino con lenticchie continua a essere un piatto centrale nei festeggiamenti di Capodanno. Alcuni chef hanno iniziato a reinterpretarlo, mantenendo il suo simbolismo ma aggiungendo un tocco contemporaneo nella presentazione o nella preparazione.

Claudia Rapparelli
Claudia Rapparelli


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur