Crescentine salate

Condividi con:

Ingredienti

-farina bianca gr. 250
-brodo gr. 125
-burro o strutto gr. 20
-olio d’oliva
-un pizzico di lievito in polvere
-sale

Preparazione

Preparare sulla spianatoia la farina bianca, aggiungere il lievito, un pizzico di sale, una noce di burro o di strutto e impastare con brodo tiepido. Fare una pasta un poco più molle di quella delle tagliatelle, lavorarla bene, poi con il matterello stenderla formando una sfoglia di circa cm. 25 x 25, ripiegarla in quattro, stenderla ancora grande come prima, ripiegarla nuovamente in quattro e così via per quattro o cinque volte. Dopo questa lavorazione stendere una sfoglia dello spessore di uno o due mm. e tagliarla a pezzi romboidali. Preparare il piatto di portata ricoperto da un tovagliolo. Versare nella padella dei fritti abbondante olio (o, meglio ancora, metà olio e metà strutto), metterla sul fuoco e quando i grassi saranno bollenti farvi cuocere le cresccntine poche alla volta. Fare attenzione che il grasso sia veramente bollente: friggeranno in un attimo. Quando saranno ben gonfie e dorate da una parte e dall’altra, con il forchettone toglierle dalla padella, (attenzione a non bucarle!) scolandole perfettamente, poi accomodarle sul piatto di portata. Se saranno state fritte bene, risulteranno morbide e croccanti. Si servono calde, così semplicemente, spolverizzate di sale.