Dal fight club al gin: Brad Pitt produce The Gardener Gin

Francesco Garbo  | 29 Mag 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

The Gardener Gin: questo è il nome del gin presentato al festival di Cannes dal celebre attore americano Brad Pitt, realizzato in collaborazione con Tom Nichol, ovvero uno dei distillatori più famosi al mondo. Un distillato non aromatizzato, un London Dry che è stato ideato appunto da Brad Pitt e Tom Nichol, un vero maestro distillatore che può contare oltre 40 anni di esperienza con il gin.

Indice dei contenuti

Non solo Gin

Non è la prima volta che Brad Pitt si avvicina al mondo delle bevande, è infatti già proprietario (dal 2008) di Chateau Miraval, una cantina in Provenza, molto famosa per la produzione di  vini rosè. Un interesse per il mondo del buono bere quello di Brad Pitt alimentato anche dalla collaborazione con la famiglia Perrin, noti viticoltori della Valle del Rodano. A conferma di questa collaborazione il coinvolgimento di Matthieu Perrin in questo nuovo progetto del gin come cofondatore. “La luce della Costa Azzurra è una linfa vitale. The Gardener lavora in armonia con i cambiamenti delle stagioni, lo scambio di caldo e freddo, i piaceri del vivere bene… The Gardener costruisce una ricetta che unisce il mistero della natura al piacere della conoscenza. Il Giardiniere si prende cura della terra, tempo, curando uno stile di vita che non esiste in nessun’altra parte del mondo”.

Ma come è fatto questo gin e quali sono le sue caratteristiche?  “Celebra anche la rigogliosità e la luce della Costa Azzurra con un fresco gusto di agrumi” queste le parole della stessa azienda. Ginepro, liquirizia, angelica e coriandolo con pompelmo rosa, limone e arancia dolce e amara della zona di Cap d’Antibes sono gli ingredienti che caratterizzano il nuovo gin di Brad Pitt.

Come accennato prima il noto attore si era già tuffato nel mondo del vino anni fa, insieme alla sua ex moglie Angelina Jolie, con discreto successo. Infatti nel 2012 coni suo Miraval Cotes de Provence Rosé ha ottenuto il successo della critica come con il Fleur de Miraval, uno Champagne rosé, servito alla notte degli oscar lo scorso anno.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur