Dalla serie ai panini: la rivincità di San Patrignano

Francesco Garbo  | 14 Giu 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

Sanpa è molto di più di un semplice panino. Sanpa è il frutto di una collaborazione tra San Patrignano e De Santis, locale storico di Milano. La comunità di San Patrignano da oltre 40 anni è un porto sicuro per ragazzi e ragazze con problemi di dipendenza, una comunità che sostiene i ragazzi con iniziative come questa. Il panino Sanpa è prodotto con ingredienti realizzati all’interno della comunità di San Patringano, ovvero il formaggio Mucchino e la pancetta con crema di tartufo bianco e pepe.

Ingredienti che fanno la differenza

Il formaggio Mucchino viene prodotto dalla comunità dal 2004. Questo formaggio è di media stagionatura ed è prodotto con latte vaccino intero. Perfetto per essere gustato nel panino con la sua acidità che ben si abbina alla pancetta e alla crema di tartufo. Non una pancetta a caso visto che anche questa viene prodotta dalla comunità, legata a mano e stagionata per circa 8 mesi e salata con un mix di pepe, spezie e sale.

Dove acquistare il panino

Il panino si può acquistare sia a Milano che a Roma nei punti vendita De Santis a un prezzo di 12 euro. “La collaborazione con San Patrignano nasce da una condivisione profonda di intenti.– racconta Luca Monica, Amministratore Delegato di De Santis.”È una realtà che conosciamo da sempre e ne apprezziamo da un lato, il lavoro che svolge nei confronti dei ragazzi e dall’altro ammiriamo tutto quello che al suo interno viene realizzato. Ci accomuna l’attitudine a ricercare solo l’eccellenza e la volontà di produrre il meglio. Considero De Santis un ambasciatore del Made in Italy e per sostenere questa nostra vocazione scegliamo partner, come in questo caso San Patrignano, che ci danno le migliori materie prime, che ci ispirano continuamente consentendoci di innovare e proporre ricette sempre nuove e in linea con i gusti del momento. Mi auguro che “Sanpa” sia il primo di una serie di nuovi panini”.

Il presidente Roberto Bezzi esprime così l’entusiasmo per la nuova iniziativa “Questa collaborazione è importante perché rappresenta il riconoscimento per il lavoro svolto dai nostri ragazzi che tutti i giorni si impegnano nella realizzazione di prodotti alimentari che mirano all’eccellenza attraverso l’ottima qualità delle materie prime, lavorazione artigianale, senza conservanti o additivi e filiera interna”.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur