Dopo il risotto c'è lei: il secondo più amato dai bambini è la ricetta simbolo di Milano | Paesi del Gusto

Dopo il risotto c’è lei: il secondo più amato dai bambini è la ricetta simbolo di Milano

Claudia Rapparelli  | 13 Gen 2024  | Tempo di lettura: 2 minuti
cotoletta alla milanese

La cotoletta alla milanese è un piatto che racchiude in sé l’essenza della tradizione culinaria milanese. Questa deliziosa preparazione, che ha fatto il giro del mondo, si distingue per la sua inconfondibile panatura croccante e il sapore delicato della carne. Secondo la ricetta tradizionale, si utilizza la lombata o la costoletta di vitello da latte, elementi che conferiscono al piatto la sua autenticità e ricchezza di sapori. Amata sia dagli adulti che dai bambini, la cotoletta alla milanese rappresenta un perfetto equilibrio tra semplicità e gusto, un piatto che non smette mai di sorprendere e deliziare i palati più raffinati. La sua preparazione, veloce e senza fronzoli, ne fa un secondo ideale per ogni occasione.

Come preparare la cotoletta alla milanese: la ricetta completa

  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Dosi: per 4 persone
  • Difficoltà: facile

Ingredienti

  • 4 fettine di carne di vitella sottili (con osso o senza a seconda dei gusti)
  • 2 uova
  • Panegrattato qb
  • Parina 00
  • Olio di semi d’arachide circa un litro o burro chiarificato 280 gr
  • Sale qb
  • Salse (maionese, ketchup, senape) o un limone per servire

Preparazione

Preparate un piatto piano con una tazza di farina e un secondo piatto contenente una tazza di pangrattato. Sbattere le uova, in un secondo piatti, dopo aver aggiunto un pizzico di sale. Prendete le fettine di vitella, se non sono abbastanza sottili, battetele delicatamente con un batticarne fino a farle diventare dello spessore che piace a voi. Infarinate delicatamente le fettine su entrambi i lati, passatele accuratamente nell’uovo e scolatele un po’ per poi pressarle nel pangrattato su entrambe i lati. Se vorrete ottenere una panatura più spessa, ripassate le fettine sia nell’uovo che nel pangrattato. Riscaldate bene l’olio di arachide o il burro chiarificato in una padella larga. La fiamma dovrà essere media non fortissima. Friggete le cotolette alla milanese qualche minuto per lato finché non risulteranno della doratura che amate. Sgocciolatele dall’olio e disponetele su un piatto dove precedentemente avrete messo della carta assorbente da cucina. Servitele con salse come maionese, ketchup, senape o con del limone. Perfette da accompagnare con contorni come patatine fritte, insalate, verdure al vapore o fritte.

Claudia Rapparelli
Claudia Rapparelli


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur