Dove mangiare a Campobasso: 5 ristoranti e trattorie per provare la tipica cucina molisana

Marianna Notti  | 11 Gen 2024  | Tempo di lettura: 4 minuti
cavatelli

Povera, ma ricca. La cucina molisana è fatta di ingredienti dalle radici contadine, cucinati con la sapienza della tradizione. La dispensa offre una varietà di salumi e formaggi locali, dal caciocavallo alla ventricina. Tra i primi piatti troviamo sia paste fresche, come i cavatelli (gnocchetti di semola di grano duro) o le taccozze (sorta di maltagliati) ai fagoli, sia minestre e zuppe, servite con la pizza di granturco, una sorta di schiacciata a base di farina di mais. Tra i secondi, invece, un posto d’onore ce l’ha il baccalà ‘arracanato’, ovvero gratinato in forno; ma sono ottimi anche i piatti di carne. Una ricetta davvero tipica sono i torcinelli, degli involtini preparati con interiora di agnello.
Ma dove mangiare tutte queste specialità? Abbiamo selezionato per voi 5 ristoranti dove mangiare a Campobasso per assaggiare la tipica cucina molisana.

La Grotta da Concetta: ambiente rustico e piatti tradizionali

La Grotta da Concetta offre una cucina locale, preparata come tradizione vuole, e accompagnata da vini del posto. Anche quando la creatività diventa protagonista, gli ingredienti restano semplici e genuini. L’ambiente è semplice, rustico ed estremamente accogliente. La carta si concentra soprattutto su paste fresche fatte in casa, minestroni e zuppe, baccalà ‘arracanato’ e carni (torcinelli, fegato, agnello, ecc).

Indirizzo: Via Larino 7, Campobasso
Telefono: 0874 311378
Orario: 13.00 – 15.00 e 19.30 – 22.30. Chiuso sabato e domenica.

Emozioni: Bocconcini di rana pescatrice, crema di zucca e ventricina piccante (foto: www.facebook.com/ChefAngelopagano)
Emozioni: Bocconcini di rana pescatrice, crema di zucca e ventricina piccante (foto: www.facebook.com/ChefAngelopagano)

Emozioni: il pesce è il grande protagonista

La cucina di Emozioni, ristorante nel centro storico di Campobasso, è guidata magistralmente dallo chef Angelo Pagano. Qui il pesce è protagonista, accostato sapientemente ai prodotti del territorio. Ne sono esempi calzanti i Bocconcini di rana pescatrice, crema di zucca e ventricina piccante o i Tagliolini al nero di seppia, ricci di mare e caciocavallo.

Indirizzo: Via Guglielmo Marconi, 129, Campobasso
Telefono: 328 8751903
Orario: 13:00 – 15:00 / 20:00 – 22:30. Chiuso il martedì.

Una proposta del ristorante Sapere e Sapori di Campobasso
Una proposta del ristorante Sapere e Sapori di Campobasso

Monticelli Sapere & Sapori. Un’esperienza di gusto

Monticelli Sapere & Sapori. Il nome preannuncia l’esperienza gastronomica, fatta di conoscenza del territorio, dei suoi prodotti e della sua storia e gusto per i sapori più buoni e genuini. La cucina è tipica molisana e l’ambiente è rustico e accogliente. La chef Simona De Castro reinterpreta la tradizione con creatività. Il menù cambia di frequente, con occhio attento alla stagionalità e alle ricorrenze. Ottimo il rapporto qualità prezzo.

Indirizzo: Via Sant’Antonio Abate, 33, Campobasso
Telefono: 0874 418460
Orario: 12.30 – 14.30 e 19.45 – 22.30. Domenica solo a pranzo, lunedì chiuso.

Aciniello, il regno della tradizione molisana

Da oltre settant’anni la trattoria Aciniello propone una cucina tipica molisana: la carta offre piatti dal sapore squisitamente casereccio, come la minestra di verdure campestri, la pizza di granturco, la zuppa di fagioli e verdure di campo, i torcinelli, le taccozze al ragù di baccalà. Non mancano taglieri di formaggi e salumi locali, così come i vini, dal Biferno al Molise Doc, fino all’antico Tintilia Molise Doc.

Indirizzo: Via Torino 4, 86100 Campobasso
Telefono: 328 5585484 / 0874 94001
Orario: 12.30 – 15.00 e 19.30 – 23.00. Chiuso la domenica.

Calamari ripieni di patate, con panure agrumata, serviti con giardiniera di verdure. Un piatto di Miseria e Nobiltà (foto: www.facebook.com/miseriaenobilta.rist)
Calamari ripieni di patate, con panure agrumata, serviti con giardiniera di verdure. Un piatto di Miseria e Nobiltà (foto: www.facebook.com/miseriaenobilta.rist)

Miseria e Nobiltà: dove la tradizione diventa un pasto da re

Miseria e Nobiltà, ovvero, il riuscito matrimonio tra una cucina tradizionale dalle radici contadine, che nelle mani della chef, Maria Assunta Palazzo, si trasforma in piatti di alto livello tecnico e di gusto. Elegante e raffinato anche l’ambiente: il ristorante, infatti, si trova in un palazzo antico. Tra i piatti forti, sono da provare le paste, fresche e home made e il coniglio con porri e olive. E quando è il periodo giusto, i piatti a base di tartufo.

Indirizzo: Via Sant’Antonio Abate, 16, Campobasso
Telefono: 0874 94268
Orario: 12.30 – 22.30. Chiuso il martedì

 

Marianna Notti
Marianna Notti


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur