È in Abruzzo la prima fontana del vino gratis d’Italia: qual è e dove si trova

Maddalena  | 14 Giu 2024
foglie rampicanti

Immagina di trovarti in una delle tante e bellissime località italiane, circondato da colline e vigneti a perdita d’occhio. All’improvviso, ti imbatti in una fontana, ma questa non è una fontana qualsiasi: anziché acqua, sgorga vino rosso. Sembra impossibile? Ebbene, tutto questo è possibile in Abruzzo, dove la prima fontana del vino gratuita d’Italia attende i viandanti e i pellegrini che passano di lì.

1 Una fontana unica proprio nel cuore dell’Abruzzo

Ortona, Abruzzo
Ortona, Abruzzo

A Ortona Infatti, in provincia di Chieti, si trova quella che ormai è diventata una vera e propria attrazione: la fontana del vino. Situata nella frazione di Villa Caldari, questa fontana offre ai visitatori non acqua, ma vino rosso, e non un vino qualsiasi, bensì il Montepulciano d’Abruzzo, uno dei vini più rinomati della regione. La fontana è incastonata in una grande botte dalla capienza di 50 ettolitri, un vero e proprio monumento alla tradizione vinicola abruzzese.

Il visitatore è accolto dalla scritta: “Bevi vino, ché non sai donde sei venuto: sii lieto, perché non sai dove andrai”, un invito a godere del momento presente e delle gioie della vita. Questa fontana non è solo un’attrazione turistica, ma un simbolo della ricca cultura enoica della regione. La sua presenza celebra l’importanza del vino nella vita quotidiana e nella tradizione abruzzese, offrendo un’opportunità, più unica che rara, di immergersi in questa tradizione in modo del tutto inusuale e godurioso.

2 Le origini e la storia della Fontana del Vino

Pellegrino sul Cammino di Santiago
Pellegrino sul Cammino di Santiago

La storia della fontana del vino di Ortona è tanto affascinante quanto il suo funzionamento. L’idea nasce nel 2016, quando due abitanti di Ortona, ispirati dalla fontana della Bodegas Irache presso Estella, in Navarra, decisero di proporre una versione italiana di questa attrazione ai proprietari della cantina Dora Sarchese. Durante un pellegrinaggio lungo il Cammino di Santiago, i viandanti possono ristorarsi bevendo vino dalla fontana spagnola, e da qui l’ispirazione per creare qualcosa di simile in Italia.

Ortona, situata lungo il Cammino di San Tommaso che collega Roma alla città abruzzese, sembrava il luogo perfetto per realizzare questa idea. Con il supporto dell’Associazione non-profit del Cammino di San Tommaso, la fontana è stata inaugurata nell’ottobre del 2016, offrendo un punto di ristoro e riflessione ai pellegrini che percorrono questo percorso spirituale. L’iniziativa ha riscosso immediatamente un grande successo, attirando non solo pellegrini ma anche turisti e amanti del vino da ogni parte del mondo. La fontana è diventata rapidamente un simbolo di ospitalità e tradizione, rappresentando l’incontro perfetto tra cultura, religione e gastronomia.

3 La lunga tradizione vinicola abruzzese


Vigne sulle colline abruzzesi

L’Abruzzo è una regione conosciuta per la sua ricca tradizione vinicola, e il Montepulciano d’Abruzzo è uno dei suoi fiori all’occhiello. Questa varietà di vino rosso è apprezzata per il suo gusto robusto e corposo, caratteristiche che riflettono il territorio e la dedizione dei viticoltori locali. La fontana del vino di Ortona è un omaggio a questa tradizione secolare, che celebra il vino non solo come bevanda ma come parte integrante della cultura e della vita quotidiana abruzzese. I vigneti che circondano la fontana raccontano la storia di una terra fertile e generosa, dove la viticoltura è praticata da generazioni. Visitare la fontana del vino significa immergersi completamente nei sapori e i profumi dell’Abruzzo, un’esperienza che va oltre la semplice degustazione per diventare un vero e proprio rito di celebrazione della vita.

La fontana del vino di Ortona ormai è ben lontana dall’essere solo una curiosità, ma è diventata un  vero e proprio simbolo della cultura e della tradizione abruzzese. Offre ai visitatori un’esperienza unica, combinando il piacere del vino con la bellezza del paesaggio e la ricchezza della storia locale. Se ti trovi in Abruzzo, non perdere l’occasione di visitare questa straordinaria fontana, di riempire il tuo bicchiere di Montepulciano d’Abruzzo e di brindare alla vita e alla tradizione.

Esplorare la cultura enogastronomica abruzzese è un viaggio alla riscoperta di origini antiche e della celebrazione di una regione che, attraverso i suoi vini e le sue tradizioni, racconta storie di passione, dedizione e profondo amore per la terra. La fontana del vino è solo una delle tante meraviglie che questa terra ha da offrire, un invito a conoscere e apprezzare la ricchezza delle tradizioni enogastronomiche italiane.

Maddalena
Maddalena


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur