È in Val Brembana l’agriturismo dei record: formaggi da 100 euro al chilo e liste d’attesa di mesi per il più amato da VIP e influencer

Marianna Di Pilla  | 15 Apr 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti
Ferdy Wild, Val Brembana

È molto probabile che anche tu lo abbia visto scorrendo il tuo feed di Instagram, perché sono molti i VIP e gli influencer che decidono di trascorrere qui un pranzo della domenica o un sabato pomeriggio all’insegna del contatto diretto con la natura.
Ferdy Wild è ormai diventata la star degli agriturismi di tutta Italia, eppure sembra essere tutto meno che una di quelle realtà glamour che tanto piacciono a Chiara Ferragni e soci.
Se persino calciatori del calibro di Lautaro Martinez e star della televisione come Michelle Hunkizer non mancano di farci un salto a intervalli regolari, un motivo ci sarà.

Ferdy Wild, come nasce

Oggi ha una lista d’attesa lunga mesi, ma è uno straordinario risultato ottenuto dopo anni di sacrifici e lavoro intenso, con un occhio costante alla qualità e al rispetto della natura.
La storia di Ferdy Wild, agriturismo che dalla Val Brembana si è conquistata un posto d’onore tra gli agriturismi in Italia, comincia nel 1989 proprio con Ferdy, il proprietario.
Ferdy già trent’anni fa conduceva la sua attività nel segno della biodiversità e del cibo etico e sano. Concetti che attualmente suonano famigliari, ma che non dovevano esserlo alla fine degli anni Ottanta. Tranne che per Ferdy, che aveva già ben chiaro quanto fosse importante una gestione sostenibile e una costante attenzione alle risorse offerte dal territorio.

Ferdy Wild, l’agriturismo dei record che piace agli influencer

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ferdy Wild (@ferdy_wild)


L’impegno di Ferdy deve essere stato ampiamente ripagato nel tempo, e impreziosito dal raggiungimento di un traguardo che è un vero record. Ferdy Wild è infatti famoso anche per detenere un record ben specifico, quello di mungitura veloce. È stato ottenuto nel 2013, anno in cui sono stati munti 10,7 litri di latte in soli 3 minuti.
Ora che siamo invece nel 2024, Ferdy Wild continua a far parlare di sé per i numerosi volti noti che sui loro social postano momenti vissuti proprio nell’agriturismo della Val Brembana. Più di una volta la regina delle influencer Chiara Ferragni ha portato qui i suoi bambini Leone e Vittoria per regalargli attimi indimenticabili a contatto con gli animali dell’agriturismo, e non è stata la sola. A seguirla la collega influencer Paola Turani e persino la showgirl Belen Rodriguez.
Da tempo il figlio di Ferdy, Nicolò, ha del resto riconosciuto la potenza che il marketing e i social potevano rivestire per la promozione della loro azienda. Ecco che si è allora impegnato a creare tanti e diversi progetti di comunicazione su differenti canali di promozione: attività social, dirette dedicate alle degustazioni dei formaggi, podcast e video divulgativi su YouTube.

I formaggi extralusso di Ferdy Wild

Ferdy Wild, formaggi
Ferdy Wild, formaggi
I famosi ospiti fissi di Ferdy Wild si sono spesso fermati a mangiare a pranzo, gustando le specialità dell’agriturismo. La maggior parte delle quali è costituita dai suoi formaggi; non potrebbe essere altrimenti in quella Val Brembana nota per essere la Cheese Valley italiana, regno della capra orobica Presidio Slow Food.
Sono formaggi che possono costare anche 100 euro al chilo, utilizzati e proposti nei menù di negozi e ristoranti selezionati d’Italia. Da cosa dipende un costo così elevato?
È strettamente legato al valore del prodotto e al modo in cui viene realizzato. La produzione è artigianale nel vero senso della parola, con mucche che vengono munte a mano in qualsiasi condizione climatica e che producono latte che viene poi trasportato a spalla e poi caseificato su fuoco alimentato a legna.
[foto copertina e nell’articolo da account Instagram @ferdy_wild]

Marianna Di Pilla
Marianna Di Pilla


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur