È italiano il mercato più grande d’Europa. Qual è, dove si trova e quanto è grande

Maddalena  | 15 Mag 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti
Mercato di Porta Palazzo

Torino, che ormai è considerata a tutti gli effetti una metropoli moderna, ospita un vero e proprio mercato da guinness: il Mercato di Porta Palazzo, rinomato per essere il mercato più grande d’Europa. Lo spazio di ben 51.300 metri quadrati che ha il fulcro in Piazza della Repubblica, la piazza più grande della città, è costituito da un labirinto di banchetti e botteghe che riflette l’anima cosmopolita e multietnica di Torino.

Un gigante nel cuore di Torino


Mercato di Porta Palazzo

Il Mercato di Porta Palazzo non è solo una vasta area dove poter fare acquisti, ma ospitando venditori e artigiani da tutto il mondo, è noto per essere un affascinante crocevia di culture diverse, di sapori e tradizioni incredibili. Ogni giorno passeggiando in quel labirinto colorato che sprigiona profumi esotici e intensi, persone di nazionalità diverse si incontrano e si mescolano tra i banchi del mercato, rendendolo anche un punto di incontro unico nel suo genere.

Banchi e botteghe offrono prodotti di tutti i tipi, dalla parte riservata agli agricoltori con i freschissimi prodotti del territorio, a spezie esotiche, chicche enogastronomiche e oggetti d’arte e antiquariato. In effetti qui la diversità è di casa: che si tratti di assaggiare una specialità piemontese come il fritto misto o di lanciarsi nel gustare i sapori dell’Asia e dell’Africa, ogni passo nel Mercato di Porta Palazzo è un viaggio in cui le tradizioni locali si fondono con quelle lontane.

Porta Palazzo, il Balon e il Mercato Centrale


Antica Tettoia dell’orologio

Alcune delle principali attrazioni, sono l’Antica Tettoia dell’orologio, un’area coperta risalente addirittura al 1916 e che è destinata ai venditori di prodotti alimentari, la Balon e il Mercato Centrale. Proprio accanto a Porta Palazzo infatti, si trova il Balon, famosissimo mercato delle pulci di Torino noto per le occasioni d’oro in termini di oggetti antichi e collezionabili. Inaugurato nel 1698, il Balon ha storia molto affascinante, legata alle trattative per bovini e beni agricoli. Ogni sabato e ogni seconda domenica del mese per il Gran Balon, le vie si riempiono di cacciatori di occasioni e affari incredibili.

Recentemente a Porta Palazzo è sorto anche il Mercato Centrale di Torino, una struttura architettonicamente molto innovativa che ospita 28 botteghe artigiane disposte sui tre piani. La valorizzazione dell’artigianalità punta a un modello di mercato nuovo, incentrato sull’educazione alimentare e sugli eventi culturali. Chiunque apprezzi il buon cibo e desideri approfondire la conoscenza della cultura gastronomica italiana, non può non fare un salto da queste parti.

Un centro di incontro multiculturale


Mercato di Porta Palazzo

Dal Mercato di Porta Palazzo in poi, visitare questa zona di Torino è assolutamente molto di più che una sessione di shopping, ma è l’opportunità di esplorare e gustare cose del tutto nuove, perdersi tra cibo, arte, spezie e tessuti pregiati di tutto il mondo. Un’esperienza che coinvolge tutti i sensi e permette di vivere in prima persona la tradizione dei grandi mercati europei. Esempio virtuoso di equilibrio tra tradizione e innovazione, il Mercato di Porta Palazzo è uno di quei luoghi da scoprire e  vivere al più presto. Torino, con la sua anima multiculturale e uno sguardo fisso al futuro, è la città perfetta per ospitare un’eccellenza di questo tipo e fare da palcoscenico al mercato più grande d’Europa.

Maddalena
Maddalena


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur