Escursioni invernali nel Cilento, gli itinerari

Condividi con:

I tre itinerari più suggestivi del Cilento da fare in inverno.

Escursioni invernali nel Cilento: sntiero da  Monte Cervati  a Piaggine –  10km

Attraversando  le magnifiche zone del  Cilento  le più alte e le più  belle   con uno  scenario  di  abitazioni  carsiche, è una passeggiata dove si  raggiunge il rifugio di  Cervati  vicino  alla città di Piaggine, dal  Rifugio  percorrendo  una breve salita si  arriva  al Santuario  della Madonna di Cervato detta la  Madonna delle Nevi, con una grotta   carsica sottostante con la caratteristica della neve perenne.

Escursioni invernali nel Cilento: sentiero  di  Guardia del  Cilento – 3km

Una passeggiata breve  nella storia del Cilento   si  parte da San Severino  di  Centola a Roccagloriosa.  Arrivati  al  Castello   di  San Severino che è il  palazzo  baronale e si arriva fino   alle tombe  lucane di  Roccagloriosa.  Qui si possono ammirare le bellezze del Cilento.

Escursioni invernali nel Cilento: itinerario  sulle Tracce di  Enea – 3km

Per chi  ama il mare questo  e’ un trekking  che comincia  da Marina di Camerota  a Punta Infreschi,  dal suo  piccolo  porto , tra i  profumi  del  mare e le spiagge bianche  si  arriva alle grotte di  Lentiscelle,  continuando  per il sentiero  si  apre al  vostro  sguardo  un panorama spettacolare  fino  ad arrivare a Punta Infreschi ,  una delle spiagge più  belle d’Italia.