Home » Eventi » Sagra dei Salumi Stagionati e del tartufo marzolino a Brisighella

Sagra dei Salumi Stagionati e del tartufo marzolino a Brisighella

Sagra dei salumi stagionati a Brisighella
Sagra dei salumi stagionati a Brisighella

Forse Brisighella è più conosciuto come un delizioso borgo sulle colline romagnole, ma ricco anche di gusto e sapori autentici, in ogni stagione dell’anno, tra prodotti tipici e tradizionali che sanno deliziare il palato durante le numerose sagre e anche nei ristoranti.

Dal 22 al 25 aprile 2019 a Brisighella torna la “Sagra dei salumi stagionati di Mora e del tartufo marzolino” e si mette in scena la tradizione: i sapori e i profumi dei salumi stagionati nelle vecchie cantine, prodotti e lavorati in loco dai famosi norcini brisighellesi.

La bontà dei salumi è assicurata dalla loro stagionatura, “arte” tramandata con cura di generazione in generazione. In Piazza Marconi sotto l’Antica via degli Asini (uno dei simboli del borgo medioevale di Brisighella), prenderà vita la “Sagra dei salumi stagionati e del tartufo marzolino”, giunta alla 14 esima edizione.

Per una buona riuscita dei salumi un aspetto fondamentale da curare è la stagionatura, i cui procedimenti tradizionali stanno tornando in voga, dopo essere stati abbandonati per molti anni a favore delle attività industrializzate. Si predilige una lavorazione più artigianale, con metodi naturali e senza conservanti, nel ricordo dell’antica arte dei norcini.

Storicamente, affinché i salumi si stagionassero correttamente, senza però essiccarsi eccessivamente, si cercava di sistemarli nelle soffitte con le finestre aperte durante le giornate di sole e, in seguito, nelle cantine in cui il livello di umidità era maggiore.

Gli unici accorgimenti erano quelli dettati dall’esperienza, in presenza di nebbia o con le giornate nuvolose e ventose si doveva provvedere a chiudere le finestre, per evitare che umidità potesse “bucare” i salumi, creando fermentazioni “rischiose” che avrebbero potuto portare a una non corretta maturazione.

Il periodo migliore per la “stagionatura naturale” era quello autunnale e invernale con una temperatura il più possibile costante e con un range compreso fra i 10 e 14° C. Così a primavera si potevano gustare i primi salumi.

Il profumo dei salumi che inebrierà Brisighella sarà accompagnato dagli aromi del “tartufo marzolino”, detto anche bianchetto. I tartufai della zona sono abili nel ricercare questo prezioso prodotto di cui il sottosuolo brisighellese è ricco e per la Sagra sarà possibile acquistarlo o degustarlo nei piatti preparati allo stand o nei ristoranti di Brisighella.

Il tartufo bianchetto, appartenente alla specie del Tuber Albidum Pico, facilmente confondibile col tartufo bianco “Tuber Magnatum Pico”, più pregiato, anche se i periodi di raccolta sono differenti.

Informazioni Utili e orari per la Sagra dei Salumi stagionati e del tartufo marzolino


Sagra dei salumi stagionati e del tartufo marzolino a Brisighella
  • Nome evento: Sagra dei salumi stagionati e del tartufo marzolino
  • Quando: Dal 22.04 al 25.04
  • Dove: Piazza Marconi, Brisighella (RA)
  • Contatti: Associazione Pro Loco Brisighella
  • Tel: 0546 81166
  • e-mail: iat.brisighella@racine.ra.it
  • Sito web: www.brisighella.org