Finocchietto selvatico di Calabria

PaesidelGusto  | 10 Gen 2019  | Tempo di lettura: < 1 minuto

Nome dialettale: FHINUACCHIO – BREFEDURUM – FINOCCHIAARA – SCIRRE – PAPAPICASTRU

Territorio interessato alla produzione: tutte le province

Descrizione prodotto:
FORMA: Fusto eretto cilindrico e ramoso; foglie pennatosette, divise in lacinie capillari; infiorescenza ad ombrella.
DIMENSIONI MEDIE: Altezza da 40 a 150 cm.; frutto 4-7 mm.; ombrella 4-10 raggi.
SAPORE: Piccante.
ODORE: Aromatico, dolce ed intenso.
COLORE: Fusto verde scuro; foglie giallastre; ombrelle con petali gialli.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura:
MATURAZIONE STAGIONATURA DEL PRODOTTO: Il periodo di fioritura va da giugno ad agosto; frutti da settembre ad ottobre.

Materiale, attrezzature e locali utilizzati:

Elementi che comprovano la tradizionalità: Pianta originaria dalle regioni Mediterranee con terreni ghiaiosi, è diffusa in Calabria neglli incolti fino a 1.000 m., allo stato spontaneo.

Fonte: Regione Calabria. I prodotti tradizionali della Regione Calabria – Assagricalabria.it 2005

PaesidelGusto
PaesidelGusto


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur