Focaccia barese

Condividi con:

Descrizione del prodotto
La focaccia tipica barese è un prodotto lievitato da forno tipico della Puglia e diffuso specialmente nelle province di Bari, Barletta-Andria-Trani e Taranto, dove la si può trovare abitualmente nei panifici. Nasce, probabilmente ad Altamura o Laterza, come variante del tradizionale pane di grano duro, probabilmente dall’esigenza di sfruttare il calore iniziale forte del forno a legna, prima che questo si stabilizzi sulla temperatura ideale per cuocere il pane. Prima di procedere all’infornamento delle pagnotte, si stendeva un pezzo di pasta di pane cruda su una teglia, lo si lasciava riposare un po’, dunque lo si condiva e infine lo si cuoceva.

Territorio di produzione: Province di Bari, BAT, Taranto.

Cenni storici e curiosità
Nasce, probabilmente ad Altamura o Laterza, come variante del tradizionale pane di grano duro, probabilmente dall’esigenza di sfruttare il calore iniziale forte del forno a legna, prima che questo si stabilizzi sulla temperatura ideale per cuocere il pane. Prima di procedere all’infornamento delle pagnotte, si stendeva un pezzo di pasta di pane cruda su una teglia, lo si lasciava riposare un po’, dunque lo si condiva e infine lo si cuoceva.
La storia della focaccia però è antichissima, risalente addirittura al periodo preromano e classico. Una sorta di focaccia veniva preparata già da Fenici, Cartaginesi e Greci, fatte con ogni sorta di cereale tra cui orzo, segale, miglio. Il nome della focaccia deriva dal latino focus, dunque cotta sul fuoco. Le focacce venivano offerte agli dei dai Latini e consumate insieme al vino durante i matrimoni, nel Rinascimento. Nell’età moderna nel meridione e in Liguria si diffuse la produzione di focacce condite con olio di oliva, mentre al nord era utilizzato soprattutto lo strutto.

focaccia barese

Condividi con:

Ingredienti

X la pasta:
600g.di farina00,
una noce di burro,
mezzo cucchiaio di sale,
1 cubetto di lievito
acqua q.b. per impastare.

x il condimento:
300g.di pomodori,
olio,
sale,
origano.

Preparazione

Impastare gli ingredienti formando una pasta soffice,farla lievitare x 40minuti stenderla in una teglia unta d’olio e adagiare sopra i pomodori tagliati il sale e l’origano e un filo d’olio.farla lievitare altri 15 minuti,infornare x 35 minuti in forno a 220c.tagliare e servire.