Fonduta valdostana, ricetta e storia del piatto tipico

Condividi con:
Print

Fonduta valdostana, ricetta e storia del piatto tipico

La fonduta valdostana a dispetto dei pochi ingredienti che occorrono e della facilità della ricetta, resta uno dei piatti tipici della Valle d’Aosta più apprezzati sia dai turisti che dai valdostani. Fin dai tempi del medioevo gli abitanti di Aosta hanno sempre saputo stimare i prodotti della loro terra insieme all’allevamento da cui producono i loro formaggi DOP.  A seconda della zona la fonduta ha subito alcune variazioni nella scelta di formaggi alcuni mescolano la fontina con l‘emmenthal o altri formaggi a pasta molle.

Per la fonduta alla valdostana dobbiamo assolutamente avere della fontina del tipo stagionato, ci vogliono pochi ingredienti per la fonduta ma come insegnano i valdostani che siano di alta qualità.

  • Cook Time: 2 h
  • Total Time: 2 ore

Ingredients

Scale

Ingredienti per 4 persone

  • Fontina Valdostana DOP 500 gr
  • Latte intero 300 gr
  • Tuorli 4 (senza albume)
  • Burro 50 gr
  • Pepe bianco
  • Preparazione

Instructions

  • Prendete una casseruola iniziante a scaldare il latte, mentre affettate la fontina a piccole listarelle.
  • Immergete le listarelle a poco a poco nel latte e lasciate, a temperatura tiepida, sciogliere il formaggio per almeno due ore.
  • A questo punto aggiungete il burro, mantenendo la fiamma bassa per non far bruciare tutto.
  • Prendete i quattro tuorli e uniteli al composto tiepido, senza mai spegnere il fuoco e continuando ad amalgamare il tutto, abbiate cura di mescolare molto lentamente in modo che non si creino grumi.
  • Macinate un pò di pepe bianco e aggiungetelo alla fonduta di formaggio.
  • Il risultato sarà un impasto molto cremoso e saporito, per evitare che si solidifichi, sarebbe perfetto avere in casa quei pentolini che restano sempre riscaldati grazie a una piccola fiamma che mantiene la fontina tiepida ed evita di raffreddarla.
  • La fonduta va servita in una pentola di coccio e i commensali dotati di una forchetta lunga con due rebbi potranno intingere i dadini di pane.
  • Per la buona realizzazione della ricetta, si raccomandano prodotti freschi e genuini come insegnano i valdostani.

Buon appetito!

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!