Formaggetta di mucca

Condividi con:

Materia prima: latte intero, da razza piemontese. Alimentazione: foraggio fresco o secco della zona.

Tecnologia di lavorazione: si porta il latte crudo a circa 37-38 gradi, aggiungendovi caglio liquido. Dopo la coagulazione, si cuoce per circa 40 minuti. Dopo queste operazioni, la massa viene lasciata riposare per un giorno e quindi posta nelle apposite formelle. La salatura si effettua talvolta. Resa: 15%.

Stagionatura: facoltativa, fino a due mesi circa.

Caratteristiche del prodotto finito: altezza: cm. 6-7; diametro: cm. 10-15; peso: Kg. 0,7-0,8; crosta: scura rossastra se il prodotto è stagionato, gialla se fresco; pasta: morbida, di colore giallo oro se stagionata, più chiara se fresca.

Area di produzione: Molini di Triora, Pieve di Teco (IM), Cosio di Arroscia (SV). Si produce inoltre a Garessio in Piemonte (CN).

Calendario di produzione: tutto l’anno.

Video di Gusto