Giornata mondiale dell’alimentazione 2023: cosa c’è da sapere

Francesco Garbo  | 16 Ott 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti

“L’acqua è vita, l’acqua è cibo, non lasciare indietro nessuno”. Questo il tema stabilito dalla Fao per la Giornata Mondiale dell’alimentazione 2023 che ha come focus quello dell’apporto idrico a molti Paesi dove la scarsità di acqua genera conflitti. La Fao invita, in questa giornata, a riflettere su una produzione agroalimentare che riesca ad assicurare cibo per tutti utilizzando però meno acqua.

Indice dei contenuti

L’acqua è cibo

Non sono pochi 2,4 miliardi di persone che vivono in Paesi dove anche l’acqua è un lusso. L’evento sarà celebrato in più di 150 Paesi ed è molto importante come punto di incontro e scambio di idee tra governi e imprese per combattere la fame e rendere consapevoli su quanto una gestione più responsabile dell’acqua sui nostri sistemi agroalimentari possa essere fondamentale. Dati alla mano sono 600 milioni le persone che dipendono da risorse alimentari per le quali l’acqua è fondamentale e si trovano a dover difendere il cibo da inquinamento e dai cambiamenti climatici. Probabilmente non ci si rende conto di quanto poca sia l’acqua dolce a disposizione, solo un 2,5% di cui la maggior parte, ovvero il 72%, viene utilizzata in agricoltura.

Come tutte le risorse naturali, l’acqua dolce non è infinita” sottolinea la Fao “la rapida crescita della popolazione, l’urbanizzazione, lo sviluppo economico e il cambiamento climatico stanno sottoponendo le risorse idriche del pianeta a uno stress crescente”.

Tanti gli eventi in programma in tutto il mondo, tra spettacoli con i droni e luoghi d’interesse turistico illuminati. Inoltre dal 16 al 20 ottobre si svolgeranno il Forum mondiale dell’alimentazione e il Forum mondiale della gioventù ai quali interverranno chef, atleti, musicisti e molti altri, per parlare di comportamenti sostenibili che portino a un risparmio idrico anche nelle nostre abitudini quotidiane.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur