Il pic-nic più esclusivo della primavera in Italia si fa in Val d’Orcia, e costa solo da 2.50€ in su

Marianna Di Pilla  | 16 Apr 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti
Picnic Toscana, Val d'Orcia

È un formaggio prelibato che è al tempo stesso testimonianza della ricchezza culinaria e della tradizione casearia della Toscana. Il pecorino di Pienza è un tesoro gastronomico che porta con sé secoli di storia e artigianato.
Nato in quella Val d’Orcia che regala gli iconici paesaggi collinari che rendono la Toscana famosa in tutto il mondo, il pecorino di Pienza ha radici profonde nel suo territorio.

Pecorino di Pienza, sapori di Toscana


The picturesque streets of Pienza in Tuscany, Italy. View with medieval street and a small shop with local specialties.
Il segreto del Pecorino di Pienza risiede nel suo processo di produzione artigianale, che segue fedelmente le tradizioni tramandate di generazione in generazione.
Durante la stagionatura, il formaggio sviluppa il suo sapore unico e complesso, che varia da dolce e delicato a piccante e intenso a seconda della durata e delle condizioni di affinamento. Il risultato finale è però sempre lo stesso: un formaggio dall’aroma avvolgente e dal gusto deciso, capace di conquistare anche i palati d’oltreoceano.
La città di Pienza, patrimonio dell’UNESCO e culla dell’arte rinascimentale, è il cuore pulsante della produzione di questo formaggio straordinario. Ed è a proprio a due passi da Pienza, a metà strada con Montepulciano, che si trova un posto speciale dove vivere una magica, saporita esperienza di primavera.

Caseificio Cugusi, un pic-nic a misura di caseificio

L’indirizzo è via della Boccia 8, Montepulciano (SI). È qui che si parte per questa avventura di primavera all’insegna dei sapori del territorio e dei suoi luoghi più belli.
Quella del Caseificio Cugusi è un’iniziativa molto interessante, poiché da semplice posto dove si produce il formaggio si arriva ad un posto che il pecorino di Pienza te lo fa vivere in grande stile. Sempre circondati dalla magnifica cornice offerta dalle colline morbide e tonde della Val d’Orcia.

Come funziona un pic-nic di Caseificio Cugusi


Picnic Toscana
È tutto molto semplice: minima spesa (e minimo impegno), massima resa.
Lo staff del Caseificio Cugusi si occupa di fornire cestino e coperto a €2.50 a persona. In dotazione c’è anche un tagliere di legno, strumento essenziale per affettare formaggi e salumi protagonisti di questo indimenticabile pic-nic.
A questo punto si può procedere riempiendo il cestino con tutte le specialità che la bottega offre ai propri clienti. Oltre a venti varietà di pecorino di Pienza, al Caseificio Cugusi è possibile aggiungere al proprio cestino miele, confetture e ricotta fresca. Da bere acqua o vino, a seconda delle proprie voglie ed esigenze. Si paga a seconda della quantità e qualità del cibo scelto.

Un’esperienza outdoor e saporita

Una volta completato il cestino, si può approfittare della bella area attrezzata messa a disposizione dal caseificio. Qui si può condividere uno dei tavoli di legno dove sedersi e stare comodi, costantemente immersi nel verde e con vista sullo splendido Tempio di San Biagio, uno dei principali luoghi di interesse di Montepulciano.
I picnic si possono fare dalle 10 alle 18 dal 27 marzo fino al 3 novembre, meteo permettendo. E di sicuro rappresentano un’alternativa originale e gustosa per assaggiare il meglio dei prodotti gastronomici toscani e dare un tocco sfizioso ad una gita fuori porta di primavera in Toscana.
[foto copertina e nell’articolo account Instagram @caseificiocugusi]

Marianna Di Pilla
Marianna Di Pilla


Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur