Ivano Ricchebono: chi, dove si trova il suo ristorante e come seguire in TV lo chef genovese | Paesi del Gusto

Ivano Ricchebono: chi, dove si trova il suo ristorante e come seguire in TV lo chef genovese

Stefano Maria Meconi  | 02 Feb 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti

Genovese di nascita ma cittadino del mondo, e con una passione che sin da subito emerge in tutta la sua forza per la cucina e le sue mille variabili. Ivano Ricchebono non è solo uno dei volti di È sempre mezziogiorno, il programma di Antonella Clerici che ha preso le redini del quasi ventennale La Prova del Cuoco, ma è un professionista con 25 anni di esperienza alle spalle, ben 15 premi ottenuti e oltre 10 anni da “portatore sano” di Stella Michelin, il più ambito dei riconoscimenti nel mondo della ristorazione. La sua è una storia davvero interessante, per un personaggio simpatico e sorridente che accompagna tantissimi spettatori ogni giorno alla scoperta di ricette nuove e tradizionali. Andiamolo a conoscere insieme!

Da Genova alla Versilia

Ivano Ricchebono è nato a Genova nel 1972, ed è proprio qui che ha mosso i suoi primi passi nell’ambiente gastronomico. Dapprima, diplomandosi all’Istituto alberghiero Bergese di Genova; ma è a Forte dei Marmi, nell’Hotel Atlantico di Stefano Giorgi, che inizia la sua carriera professionale nelle cucine, divenendo Capo-partita e rimanendo qui per 5 anni. Poi, il ritorno nel capoluogo genovese con l’esperienza al Matahari e ancora il lavoro di chef all’Hotel Melograno di Spotorno. Dopo il lavoro negli hotel Accor, durante il quale approfondisce la sua competenza nella pasticceria, nel 2004 apre The Cook, un ristorante in località Genova Nervi. Il locale, che dal 2010 ottiene la Stella Michelin, si trasferisce nel 2016 vicino Piazza De Ferraris, mantenendo lo stile culinario in una location ancora più esclusiva.

The Cook, il ristorante di Ivano Ricchebono

Nella location di Vico Falamonica 9R, Ivano Ricchebono punta su due elementi fondanti per la sua proposta di ristorazione: la sostenibilità ambientale e il legame con il territorio ligure. Il risultato è quello di una cucina regionale ma contemporanea, che si avvale delle moderne tecniche della cucina ma senza rinunciare a una solida base di storie e conoscenze. L’attenzione alla Liguria, come tradizioni e come territorio, è anche un modo per promuovere l’uso di ingredienti a km0 con un focus che spazia anche alla vicina Lombardia. La proposta del The Cook si basa oggi su tre menù degustazione: il Bernardo Strozzi (a base di pesce, 150 euro), l’Entroterra (a base di carne e verdure, 150 euro), il Vegetariano (150 euro, verdure e formaggi) e Tartufo bianco (200 euro, 5 portate).

Il ristorante è aperto dal mercoledì al lunedì dalle 19.30 alle 21.45, mentre il pranzo è solo su prenotazione. Maggiori informazioni sul sito thecookrestaurant.com

L’amore a casa e sul lavoro

Ivano Ricchebono è sposato da ormai quasi 20 anni con Elisa Arduini, che oltre a essere sua moglie è anche la sommelier del ristorante The Cook. Oltre al lavoro nel locale di Genova, lo chef fa parte del cast fisso di È sempre mezzogiorno sin dal 2013, quando ancora andava in onda La prova del cuoco, ed è anche stato uno degli insegnanti di ALMA, la più importante scuola di cucina in Italia, fondata da Gualtiero Marchesi.

Come seguire Ivano Ricchebono sui social

Oltre alla TV, è possibile seguire Ivano Ricchebono sul suo canale Facebook e su Instagram.

Damiano è anche autore di diversi libri a tema Food e non solo:

  • Nella vita tutto è possibile. Sognare, credere, provare: gli ingredienti del successo (17 euro su Amazon)
  • Ancora più dolce. Le ricette della tradizione e le mie creazioni (18,52 euro su Amazon)
  • Un po’ più dolce. Viaggio nella mia pasticceria (17,57 euro su Amazon)
Stefano Maria Meconi
Stefano Maria Meconi


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur