Dall’azzurro del mare alla tavola: scopri la magia della Calamarata

Aurora De Luca  | 22 Lug 2023  | Tempo di lettura: 3 minuti
calamarata

Benvenuti nella cucina italiana, dove i sapori autentici si fondono con la tradizione e la passione per il cibo. Oggi vi sveleremo una deliziosa ricetta tipica del sud Italia: la Calamarata, un piatto di pasta apprezzato in tutto il Paese, e siamo entusiasti di condividere con voi il segreto per prepararla con successo!

La Calamarata: la specialità originaria di Napoli

La Calamarata è una specialità campana originaria di Napoli, la città dell’amore per la pasta. Il nome “calamarata” deriva dalla somiglianza delle strisce di pasta con i tentacoli dei calamari. Questa pasta, spessa e cilindrica, è ideale per trattenere i condimenti e creare un’esplosione di sapori in ogni boccone. La Calamarata è spesso abbinata ai frutti di mare, calamari e gamberi, ma esistono anche varianti con sughi a base di pomodoro o ragù di carne. Questo piatto è una vera festa per il palato e la sua preparazione riflette la passione e la dedizione culinaria del sud Italia.

Pasta di semola e calamari

Gli ingredienti della Calamarata sono scelti con cura per creare un connubio perfetto di sapori. La pasta di semola di grano duro utilizzata in questa ricetta garantisce un gusto deciso e una perfetta consistenza al dente. I calamari e i frutti di mare offrono un tocco di mare al piatto, mentre il pomodoro e le erbe aromatiche conferiscono freschezza e vivacità. I calamari sono una fonte di proteine magre e minerali essenziali come il ferro e lo zinco, mentre il pomodoro è ricco di licopene, un potente antiossidante. La combinazione di questi ingredienti rende la Calamarata un piatto nutriente e delizioso, perfetto per le vostre cene estive.

Prepariamo insieme la calamarata

Scheda sintetica

  • Nome del piatto: Calamarata
  • Categoria: Primo piatto di pasta
  • Difficoltà: Media
  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Porzioni: 4

Procedimento

  1. Iniziate preparando il sugo a base di calamari, frutti di mare e pomodoro, soffriggendo cipolla e aglio in olio extravergine di oliva.
  2. Aggiungete i calamari puliti e tagliati a pezzi, insieme ai frutti di mare, e lasciate cuocere finché saranno teneri.
  3. Aggiungete il pomodoro fresco o pelato e lasciate cuocere per alcuni minuti, fino a ottenere un sugo denso e saporito.
  4. Nel frattempo, cuocete la calamarata in abbondante acqua salata fino a raggiungere la cottura desiderata.
  5. Scolate la pasta al dente e conditela con il sugo preparato, aggiungendo un pizzico di pepe e prezzemolo fresco tritato.
  6. Servite la Calamarata ben calda, guarnendo con una spruzzata di olio extravergine di oliva e una spolverata di prezzemolo.

Conclusione

La Calamarata è un’esperienza culinaria che unisce tradizione, mare e sapori avvolgenti. Questo primo piatto vi delizierà con la sua combinazione di pasta cilindrica e condimenti succulenti a base di calamari e frutti di mare. Accompagnate la Calamarata con un vino bianco secco e fruttato, come un Vermentino o un Falanghina, per esaltare i sapori marini e completare il vostro pasto in modo armonioso. Provatela in una calda serata estiva, e lasciatevi conquistare dall’autentica bontà della cucina campana. Buon appetito!

Scopri qui altre imperdibili Ricette Tipiche!
E allora, a tavola! E ricordatevi di condividere l’amore per la buona cucina!

Aurora De Luca
Aurora De Luca


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur