Linguine all’Astice la ricetta tradizionale

Condividi con:
Print

Linguine all’Astice la ricetta tradizionale

Linguine all'astice

Squisito, signorile e raffinato,  le linguine all’astice,  sono un  piatto  che  viene spesso aggiunto anche nel  menù di nozze, possiamo  definirlo  un piatto  storico  della cucina italiana, il consiglio  che vi diamo  e di  prepararlo con degli  astici  freschi  ed accompagnarlo con del  buon vino  bianco, comunque anche un astice surgelato avendo cura di scongelarlo prima a temperatura ambiente va bene. Spesso questo crostaceo viene confuso  con l’aragosta,  ma quest’ultima non è scura e non possiede le famose chele. E’ un piatto semplice da preparare oltre che essere uno dei primi di pesce più apprezzati.

Ingredients

Scale

Ingredienti  per 4 persone

  • 400 gr. di  linguine
  • 800 gr.  circa di  Astice
  • 2 spicchi  d’aglio
  • 1 Bicchiere di vino bianco
  • 1 Bicchiere d’acqua
  • 20 Pomodorini  ciliegino
  • Olio, sale, prezzemolo  q.b. a piacere

Instructions

Preparazione delle linguine all’astice

Prendiamo  l’astice e con uno schiaccianoci spacchiamo  le chele e con un grosso coltello  dividiamo  l’astice in due, pulendolo dalle sacche di  sabbia  e lavandolo  accuratamente.

In un tegame con 5 cucchiai d’olio d’oliva facciamo  rosolare i 2 spicchi  d’aglio e si desidera anche del peperoncino, appena l’aglio diventerà dorato, aggiungiamo i  pomodorini ciliegini divisi a metà con un mezzo bicchiere d’acqua e lasciate appassire a fiamma bassa.

Ora prendete le due parti della coda e posizionatele nel verso della polpa insieme alla sua testa in una pentola con poco olio e con l’aggiunta di mezzo bicchiere di vino lasciate cuocere per 5 minuti.

Adesso prendete una pentola grande e  lessate le linguine in acqua salata, verso  metà cottura, scolatele. Nella pentola dove stava cuocendo la polpa e la testa dell’astice, eliminate solo la polpa e riversateci le linguine facendo continuare la cottura e rimestando spesso. Quello che c’è nella testa dell’astice darà molto sapore al piatto, fate in modo che rimanga nel sughetto di pomodorini.

All’ultimo eliminate la testa e servite le linguine con la metà della coda come guarnizione o se volete tagliatela a dadini e distribuitela per ogni piatto di portata. Ecco pronto un piatto semplice di mare  e molto appetitoso come se foste al ristorante.

Hai fatto questa ricetta?

Condividi una foto e taggaci (@paesidelgusto) non vediamo l'ora di vedere cosa hai realizzato!