Liquore di finocchietto selvatico

Condividi con:

Territorio interessato alla produzione: tutte le province

Descrizione prodotto:
INGREDIENTI UTILIZZATI: Finocchio selvatico, alcool, acqua e zucchero.
SAPORE: Dolce selvatico.
ODORE: Tipico di finocchio.
COLORE: Verde chiaro.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura:
LAVORAZIONE DEL PRODOTTO: Esclusivamente manuale.
TECNICHE DI LAVORAZIONE: Lasciare macerare, in un litro di alcool puro 90° per trenta giorni, 30 fiori di finocchio selvatico. Di tanto in tanto agitarlo. Preparare a caldo uno sciroppo con un litro di acqua e 800 gr. di zucchero. Lasciare raffreddare, unire il tutto, filtrare, imbottigliare e tappare.
MATURAZIONE STAGIONATURA DEL PRODOTTO: Per 2 mesi.
CONSERVAZIONE: Si conserva bene, senza perdere le caratteristiche organolettiche, per più di un anno.

Materiale, attrezzature e locali utilizzati:
MATERIALE UTILIZZATO: Tavolo d’appoggio.
STRUMENTI UTILIZZATI: Pentole, mestoli, bottiglie in vetro, filtro.
MACCHINARI UTILIZZATI: Fornelli a gas.
LOCALI: Laboratori artigianali.

Elementi che comprovano la tradizionalità: Antica ricetta tradizionale calabrese.

Fonte: Regione Calabria. I prodotti tradizionali della Regione Calabria – Assagricalabria.it 2005

Video di Gusto