Malloreddus alla campidanese, un primo irresistibile | Paesi del Gusto

Malloreddus alla campidanese, un primo irresistibile

Jun Wang  | 23 Mar 2023  | Tempo di lettura: 2 minuti
Malloreddus alla campidanese

I malloreddus alla campidanese sono un piatto dal sapore autentico e ricco di tradizione sarda. La loro consistenza cremosa si sposa perfettamente con i sapori intensi della salsiccia e del pomodoro. Questi gustosi gnocchetti di semola, di forma ovale e dal caratteristico colore giallo, venivano preparati sin dall’antichità per ogni occasione e festività importante. Un piatto che non delude mai e che rappresenta l’eccellenza della cucina sarda.

Malloreddus alla campidanese

Ricetta malloreddus alla campidanese

Ingredienti

  • 500 g di malloreddus
  • 120 g di salsiccia fresca
  • 500 g di pomodori
  • 1 cipolla
  • Zafferano in polvere
  • Foglie di basilico
  • Pecorino grattugiato
  • Olio d’oliva
  • Sale q.b

Malloreddus pasta

Preparazione

  1. Cuocere i malloreddus in abbondante acqua salata fino a quando non saranno al dente.
  2. Nel frattempo tritare finemente la cipolla e tagliare il pomodoro a dadini.
  3. In una padella capiente, far rosolare la cipolla tritata con l’olio extra vergine di oliva fino a quando risulta dorata.
  4. Aggiungere la salsiccia fresca sbriciolata e farla cuocere a fuoco medio fino a quando risulta ben cotta.
  5. Unire i pomodori a cubetti, le foglie di basilico e una presa di zafferano in polvere.
  6. Mantecare i malloreddus con la salsa preparata in padella, aggiungere una manciata di pecorino grattugiato e mescolare bene per amalgamare gli ingredienti.
  7. Servire caldo, eventualmente aggiungendo ulteriore pecorino grattugiato.
Jun Wang
Jun Wang


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur