Montaione profuma di vino! In arrivo BorgoDiVino in tour 2023: un evento imperdibile

Francesco Garbo  | 08 Giu 2023

Montaione è situato tra la Vadelsa e il Volterrano, una vera e propria perla della Toscana. Qui si terrà la sesta tappa di Borgo diVino dal 9 all’11 giugno. I protagonisti assoluti saranno i vini locali come la Vernaccia di San Gimignano DOCG, Rosato Toscana IGT, Chianti Colli Fiorentini DOCG, Chianti Montespertoli DOCG e la migliore selezione di vini provenienti da tutta Italia, da Nord a Sud. Non solo vino ma anche cultura, arte e cibo, ecco cosa non perdere assolutamente.

1 La storia di Montaione

Il borgo di Montaione nasce su una collina a circa 373 metri sul livello del mare, si affaccia sulla valle del fiume Elsa, nel cuore della Toscana tra paesaggi unici e natura incontaminata. La sua posizione è ottima anche per visitare Firenze, Pisa, Lucca e Siena che distano a poco meno di un’ora di macchina. Qui dominano le coltivazioni di ulivi e vigneti che regalano un ottimo olio extravergine di oliva e vini di eccellenza.L’origine del nome è probabilmente da far risalire alla parola Monte e all’antroponimo Ajone di origine longobarda. Antiche sono le origini di questo borgo che ha visto passare per di qui gli etruschi, i barbari ma anche i longobardi. Importante l’arte del vetro diffusa a partire dal XIV secolo e le mura del castello di Montaione che per secoli hanno protetto la città. La robusta cinta muraria era arricchita da ben undici torri. Oggi le due porte tramite le quali sia accedeva alla città non esistono più ma è ben evidente la struttura medioevale e il perimetro delle mura visibile tutt’ora.

1.1 Il pregiato tartufo bianco

Da non perdere il tartufo, infatti il borgo di Montaione è situato nell’area delle Colline Sanminiatesi, una delle zone note per il tartufo più pregiato d’Italia. Durante il periodo autunnale il tartufo bianco di Montaione impreziosisce diverse ricette e a fine ottobre una mostra mercato celebra a pieno il tartufo di zona, la Tartufesta. Non mancano nei ristoranti di Montaione le specialità a base dei prodotti locali tutte da assaggiare.

2 Tutte le informazioni utili

Per quanto riguarda l’evento ecco alcune informazioni importanti. La degustazione è riservata a chi acquista il voucher al costo di 18 euro che da diritto a otto degustazioni a scelta tra quelle presenti nell’area espositiva. Il biglietto può essere acquistato in loco oppure online, direttamente sul sito. Non solo vino ma anche cibo con l’area food dedicata con il Tagliere dei Borghi più belli d’Italia e altre specialità di attività locali.

Francesco Garbo
Francesco Garbo

Sono un cuoco e un giornalista enogastronomico, cucino e parlo di cibo praticamente tutto il giorno. Vino e cibo sono le due vie migliori per conoscere una cultura, in modo gustoso.



Articoli più letti

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur