Nel risotto ci va il vino rosso? A Verona pensano di sì, e questa è la loro ricetta più amata | Paesi del Gusto

Nel risotto ci va il vino rosso? A Verona pensano di sì, e questa è la loro ricetta più amata

Aurora De Luca  | 17 Gen 2024  | Tempo di lettura: 3 minuti
Risotto all'Amarone

Il Risotto all’Amarone è un piatto iconico della tradizione culinaria di Verona, città rinomata per la produzione del vino Amarone. Questo piatto unisce il risotto, pilastro della cucina italiana, con l’intensità e la ricchezza del vino Amarone, creando un connubio di sapori unico e sofisticato. Solitamente servito in occasioni speciali, il Risotto all’Amarone è apprezzato per il suo gusto ricco e per la sua capacità di celebrare i sapori del territorio.

L’essenza dell’Amarone: un vino di carattere e tradizione

Vino Amarone

L’Amarone della Valpolicella, spesso abbreviato semplicemente in Amarone, è uno dei vini più prestigiosi e distintivi d’Italia, emblema enologico della regione del Veneto. Questo vino rosso è noto per il suo carattere intenso, la sua struttura corposa e un sapore ricco che lo rende inconfondibile. La sua origine risale agli anni ’50, ma la sua storia è profondamente radicata nelle tradizioni vinicole della Valpolicella, una zona collinare vicino a Verona.

La produzione dell’Amarone segue un processo unico chiamato “appassimento”, che implica l’essiccazione delle uve, principalmente Corvina, Rondinella e Molinara, per diversi mesi dopo la vendemmia. Questo metodo concentra zuccheri e sapori, portando a un vino di grande intensità aromatica e complessità gustativa. Il risultato è un vino di elevata gradazione alcolica, con note di frutta matura, prugna, spezie, e a volte cioccolato o tabacco, accompagnate da una struttura tannica ben equilibrata.

Prepariamo insieme il Risotto all’Amarone, uno dei piatti più pregiati di Verona

Scheda Tecnica

  • Tempo di Preparazione: circa 30-40 Minuti
  • Difficoltà: Media
  • Dosi per: 4 Persone

Ingredienti

  • 320 gr di riso Carnaroli
  • 1 bottiglia di Amarone della Valpolicella
  • 1 cipolla piccola
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 60 gr di burro
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio extravergine di oliva

Preparazione

  1. Tritare finemente la cipolla e soffriggerla con un filo d’olio in una casseruola capiente.
  2. Aggiungere il riso e tostarlo fino a che non diventa traslucido.
  3. Versare un bicchiere di Amarone e lasciare evaporare a fuoco vivo.
  4. Proseguire la cottura aggiungendo gradualmente il brodo vegetale caldo, mescolando di continuo.
  5. A metà cottura, aggiungere un altro bicchiere di Amarone.
  6. Quando il riso è al dente, togliere dal fuoco e mantecare con il burro e il Parmigiano Reggiano.
  7. Regolare di sale e pepe e servire caldo.

Abbinamenti vinicoli per esaltare la complessità di questo riso

Per un’esperienza gastronomica completa, il Risotto all’Amarone si abbina idealmente con un bicchiere dello stesso vino utilizzato per la cottura, Amarone della Valpolicella. Questo vino, con le sue note robuste e il suo carattere corposo, complementa perfettamente i sapori ricchi e intensi del risotto.

Il Risotto all’Amarone rappresenta una magnifica espressione della cucina veronese, offrendo un’esperienza culinaria che incanta sia il palato che l’anima. È un piatto che racchiude la passione e la storia di una regione, ideale per le occasioni speciali o per un pasto raffinato.

Scopri su Paesi del Gusto altre imperdibili Ricette Tipiche!

Aurora De Luca
Aurora De Luca


Ultimi Articoli

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur